13 dicembre 2019
ore 20:40
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
4 minuti, 47 secondi
 Per tutti

AGGIORNAMENTO ORE 16,30. PIOGGE E TEMPORALI AL CENTRO-SUD, ALLAGAMENTI NEL PISANO - Si intensifica il maltempo sulle regioni centro-meridionali con piogge e temporali che stanno coinvolgendo direttamente il versante tirrenico, dove sono in atto anche anche alcuni temporali tra Toscana e Lazio. Qualche rovescio riesce a sconfinare alle Marche e all'Abruzzo, transitando per l'Umbria. Ma è dal Tirreno che si affacciano i fenomeni più intensi, tanto che gli accumuli pluviometrici dalla mezzanotte raggiungono i 60mm in Toscana sulla Lucchesia, 70mm sulle Apuane. Allagamenti si segnalano nella zona di Pisa, in seguito ad un violento temporale che si è scaricato intorno al primo pomeriggio. Fenomeni in intensificazione quindi anche sul Lazio, dove gli accumuli superano i 60mm ad est di Roma, circa 50mm sul Pontino. Piogge anche su Calabria e isole, a tratti fin sul Salento.

QUOTA NEVE IN RIALZO SULL'APPENNINO - Il respiro più mite occidentale sta innalzando la quota neve lungo la dorsale appenninica e attualmente il limite oscilla sui 1500/1600m sui rilievi appenninici centro-meridionali.

VENTI DI BURRASCA - Venti forti tra ovest e sudovest spazzano il Tirreno e le isole maggiori con raffiche fino a 90km/h in Sardegna, 70-80km/h sulle coste toscane, laziali e campane rendendo i mari molto grossi. Venti ancora più sostenuti sulle zone interne appenniniche con raffiche fino a 95km/h sul Molise, oltre 110km/h sulla dorsale tosco-emiliana tra Abetone e Cimone.

AGGIORNAMENTO ORE 12. MALTEMPO IN INTENSIFICAZIONE SU TIRRENICHE E SARDEGNA - La perturbazione collegata al vortice che si sta scavando sull'alto Tirreno sta intensificando ulteriormente i suoi fenomeni in Toscana, dove piogge e rovesci hanno accumulato già 40mm sul Livornese e in Sardegna sul Nuorese, quasi 50mm sulle zone interne dell'alta Toscana. Piogge e rovesci sparsi interessano anche il Lazio, ma di intensità minore. Nevica sull'Appennino Toscana dai 1300m circa, a quote superiori su quello laziale.

VENTO FORTE - Soffiano venti occidentali molto sostenuti sui bacini ad ovest della Penisola e sulle valli appenniniche. Raggiunte raffiche di 70km/h sul Cagliaritano e sul litorale romano, punte di circa 100km/h sulle zone interne dell'alta Toscana, 80km/h nelle Marche sul Maceratese.

AGGIORNAMENTO ORE 7,45. PIOGGE E VENTO IN INTENSIFICAZIONE - Inserita nel flusso perturbato nordatlantico una nuova perturbazione ha raggiunto l'Italia già nelle prime ore della notte e sta determinando un peggioramento non solo al Nord ma anche su parte del Centro-Sud. In questo caso piogge e rovesci si stanno intensificando sul versante tirrenico, dalla Toscana fino al Lazio. I fenomeni più intensi stanno interessando in queste ore proprio le aree centrali del Lazio dove stanno prendendo piede rovesci e raffiche di vento provenienti dal Tirreno che superano già i 50km/h. Proprio per il maltempo e per il forte vento il Sindaco di Roma, Virginia Raggi, ha disposto la chiusura di tutte le scuole nella Capitale.

LOCALE GELICIDIO SULLE VALLATE APPENNINICHE - Le piogge legate alla nuova perturbazione stanno interessando il versante tirrenico centro-settentrionale e si inoltrano verso le zone interne appenniniche coinvolgendo a nord la dorsale tosco-emiliana, ad est quella laziale-abruzzese. Qui ritroviamo in molti casi resistere inversioni termiche con temperature più basse nei fondovalle piuttosto che in quota. Laddove queste rimangono sotto zero si assiste a locali fenomeni di gelicidio, con la pioggia che cade in ambiente sotto zero e gela a contatto con il suolo. Vi sono però alcune valli in cui la colonna d'aria è tale da mantenere le precipitazioni in forma nevosa fin sui fondovalle, come sta avvenendo in queste ore in Abruzzo ad Avezzano e generalmente oltre i 600/800m.

MALTEMPO ANCHE SU ISOLE E SUD - Il maltempo in misura minore riesce a spingersi anche più a sud e coinvolge con piogge e rovesci, oltre alla Sardegna, anche Sicilia meridionale e bassa Calabria.

METEO PROSSIME ORE. Maltempo in intensificazione già in mattinata su Toscana, Lazio, Sardegna e Sicilia con piogge e rovesci che diverranno anche intensi e si estenderanno rapidamente alla Campania e alla Calabria tirrenica, anche con locali temporali. Fenomeni in ulteriore intensificazione nel pomeriggio e in estensione alle zone adriatiche e ioniche, seppur in forma più attenuata.Contemporaneamente ampie schiarite si faranno strada in giornata in Toscana ed entro sera raggiungeranno Sardegna, Lazio ed infine la Campania. Attenzione ai venti che soffieranno molto sostenuti da nordovest in Sardegna, da ovest-sudovest sul Tirreno e sullo Ionio, da sud-sudest sull'Adriatico con possibili mareggiate sulle coste esposte. Raffiche di Garbino attese sui versanti adriatici dell'Appennino. Temperature in aumento. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia.

Diventa anche tu meteoreporter, segnala le tue foto e video nella nostra community



Nel frattempo, il weekend si avvicina, scopri le prime indicazioni sul tempo atteso in Italia



Per conoscere e restare aggiornato su tutte le ultime notizie, i principali eventi meteorologici che sono successi e stanno succedendo in Italia visita la nostra sezione di cronaca Italia



Fino a quando proseguirà il maltempo?Tutti i dettagli nella sezione meteo Italia



Il maltempo, come accennato, sarà localmente intenso. Per dettagli sulle allerte meteo previste consulta la sezione allerte



Per capire l'andamento delle temperature previste nei prossimi giorni consulta la nostra sezione temperature



Vuoi ricevere le previsioni per la tua regione o per l'Italia via mail? Iscriviti alla nostra newsletter



Resta connesso con 3bmeteo. Ci trovi su Facebook,InstagramTwitter e Pintarest



Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati