12 dicembre 2019
ore 20:50
di Edoardo Ferrara
tempo di lettura
4 minuti, 47 secondi
 Per tutti

AGGIORNAMENTO ORE 16,30. NEVICA ANCORA TRA EMILIA E BASSO VENETO - Siamo ormai giunti nelle fasi finali della perturbazione che ha attraversato la Val Padana dando luogo a diffuse nevicate fino a quote pianeggianti, ma i fiocchi insistono ancora sull'Emilia centro-orientale al confine con il Veneto. Nevica a larghe falde infatti a Ferrara, dove la temperatura non riesce nemmeno a raggiungere gli zero gradi e si ferma a -1°C. Un po' di neve segnalata inoltre sul basso Modenese. Pioggia a Bologna ed anche sul resto del Veneto, così come sul Friuli.

QUALCHE PIOGGIA SUL MEDIO BASSO TIRRENO, NEVE SULLA SILA - Al Centro-Sud sono sempre le regioni tirreniche quelle direttamente coinvolte dal passaggio dello stesso fronte che sta generando alcuni rovesci sparsi su bassa Toscana, Lazio, Campania, Calabria e nordest Sicilia. Qui la neve è relegata a quote più alte e si limita a cadere debolmente sui rilievi calabresi della Sila dai 1200/1300m.

AGGIORNAMENTO ORE 11,45. IMBIANCATA LA VAL PADANA CENTRO-ORIENTALE - La perturbazione continua ad avanzare verso est dando luogo a nevicate fino in pianura sulle aree centro-orientali della Val Padana. Imbiancata la Lombardia centro-orientale ma anche l'Emilia Romagna, con i fiocchi che riescono a spingersi fin verso la costa sul Ravennate. Alcuni centimetri di neve fresca ricoprono Faentino, Forlivese, Ferrarese e Modenese; neve anche a Bologna. Nevica anche in Veneto, da Verona, Vicenza a Padova e Rovigo, pioggia mista a neve a tratti anche sulle coste venete, specie centro-meridionali. I fenomeni si sono invece esauriti sulla Lombardia occidentale, così come su tutto il Nordovest.

NEVE A QUOTE COLLINARI AL CENTRO - La stessa perturbazione, spingendosi verso sud, ha coinvolto parte delle regioni centrali, in particolare Toscana, Umbria e Marche. Qui la neve cade a quote collinari imbiancando dai 400/500m in Garfagnana, 900m sull'Appennino centrale.

PIOGGE E TEMPORALI SULLE CENTRALI TIRRENICHE - A quote più basse è la pioggia a prevalere con accumuli che raggiungono ormai i 20mm dalla mezzanotte sulla Lucchesia, mentre temporali interessano la costa dell'alto Lazio, rovesci invece su Campania e Sicilia.

AGGIORNAMENTO ORE 8. CRONACA METEO DIRETTA, NEVICA AL NORD A TRATTI IN PIANURA - Come nelle attese la perturbazione atlantica giunta nelle scorse ore sta determinando nevicate a quote molto basse sul Nord Italia. Nevica in collina ma a tratti anche in pianura, in particolare tra bergamasco e bresciano e in genere sulla Lombardia orientale ( neve a Bergamo, Brescia e Cremona ), nevicate anche in Brianza in genere dai 200m, mentre oltre i 500/600m circa si contano già 5/10cm di neve fresca su Prealpi lecchesi, bergamasche e bresciane. Nevica a tratti in pianura anche sull'Emilia Romagna, in particolare sulla zona di Parma e Reggio Emilia; fiocchi coreografici anche tra Faenza e Forlì, neve a tratti mista a pioggia anche in Veneto per ora in particolare tra basso veronese e rodigino; deboli nevicate in atto anche sul Trentino Alto Adige fino al fondovalle. Le temperature in pianura spaziano mediamente tra 1°C e 3°C. Precipitazioni ormai esaurite sul Nordovest salvo residue deboli precipitazioni nevose a quote basse sul Piemonte sud-occidentale; temperature in calo con gelate sulle zone pedemontane occidentali. 

Condividete il vostro materiale foto e video sulla nostra gallery, pagina Facebook e gruppo Fuori Nevica

PEGGIORAMENTO ANCHE AL CENTRO-SUD, NEVE A QUOTE BASSE TRA ALTA TOSCANA E ALTE MARCHE - Il fronte nel frattempo raggiunge anche il Centrosud dove stanno iniziando le prime precipitazioni a partire dalle regioni centrali. Nevica a quote molto basse pure tra alta Toscana, alta Umbria e nord Marche, a tratti fin sul fondovalle tra Mugello, Casentino e alta Tiberina. Prestare attenzione alla circolazione. 

METEO PROSSIME ORE - la perturbazione evolverà verso Levante. Al Nord: precipitazioni al Nordest nevose a quote collinari, ma a tratti in pianura tra Lombardia orientale, Veneto sud-occidentale, Emilia centrale e Romagna ( possibili fiocchi fin sulle coste ); migliora al Nordovest ma solo temporaneamente: nella notte avanza una nuova perturbazione con ripresa delle precopitazioni, nevose a quote basse se non a tratti in pianura tra Piemonte e Ovest Lombardia. Al Centro: nubi irregolari e precipitazioni sparse in movimento dalle regioni tirreniche verso le Marche, scarse o assenti sull'Abruzzo. Neve a quote collinari tra alta Toscana, nord Umbria e alte Marche ( possibili fiocchi anche ad Urbino e Gubbio ), in genere dai 1000-1300m tra Abruzzo occidentale e Lazio. Al Sud: nubi in aumento con qualche pioggia o rovescio sparso da Campania e Sicilia verso Calabria, Basilicata e Puglia; fenomeni scarsi o assenti sul Molise. Domani nuova perturbazione con ulteriori nevicate a quote basse o a tratti in pianura sul Nord Italia. Per maggiori dettagli consultate la sezione meteo Italia.

Sellero (BS):

Villa d'Adda (BG):

Carvico (BG):

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Per conoscere in tempo reale dove sta piovendo o nevicando consulta la nostra sezione Radar, con immagini in Real Time delle precipitazioni sia a livello nazione che regionale.

Per conoscere in tempo reale la situazione del traffico sulle nostre principali strade e autostrade italiane consulta la sezione TRAFFICO.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati