1 luglio 2020
ore 23:52
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
4 minuti, 2 secondi
 Per tutti
Meteo Italia prossime ore
Meteo Italia prossime ore

AGGIORNAMENTO ORE 19:30. FORTE TEMPORALE SULLA PIANURA EMILIANA - Un intenso nucleo temporalesco formatosi sull'Appennino modenese, si è intensificato sui settori pianeggianti adiacenti, causando anche locali nubifragi e grandinate nei dintorni di Modena, con accumuli localmente superiori ai 20 millimetri in pochi minuti. Qualche temporale anche in Piemonte, specie tra Torinese, Biellese, alto Novarese e Verbano Cusio Ossola.

AGGIORNAMENTO ORE 16,55. NORDEST, TEMPORALI A DUE PASSI DALLA COSTA - Nel loro movimento da ovest verso est i temporali che hanno raggiunto dal pomeriggio il Veneto si stanno portando ormai a ridosso della costa dell'alto Adriatico. Coinvolta quindi la pianura veneta ma anche il Friuli. Quanto agli accumuli pluviometrici si segnalano punte di circa 25mm sul Veronese orientale e in Friuli sulla pedemontana pordenonese.

ALTRI FENOMENI SUI SETTORI AD OVEST - Contemporaneamente altri rovesci e temporali sparsi stanno impegnando l'Emilia occidentale, in particolare il Piacentino, in Piemonte Torinese, Canavese, Verbano e il sud della Valle d'Aosta.

AGGIORNAMENTO ORE 15,45. VIOLENTI TEMPORALI SUL VENETO - Hanno valicato il confine e si sono portati sul Veneto raggiungendo il Veronese i temporali che inizialmente avevano interessato il Garda verso l'ora di pranzo. I fenomeni sono accompagnati da grandine e raffiche di vento. Intanto giungono notizie di diversi danni alle colture intorno al Garda, dove si sono avuti anche allagamenti. Problemi anche per gli automobilisti a causa delle strade allagate che si sono trasformate in torrenti nel Bresciano. Diversi gli interventi dei Vigili del Fuoco per scantinati e garage allagati, ma anche per liberare le sedi stradali da alcuni alberi caduti che hanno creato una coda di 10 chilometri sulla strada statale 45 bis, in direzione Brescia.

SI INTENSIFICANO I TEMPORALI AL NORDOVEST - Intanto al Nordovest continuano ad intensificarsi nuovi temporali che stanno coinvolgendo soprattutto Torinese occidentale e basso piemonte, con alcuni sconfinamenti alla costa ligure tra Savonese e Genovese.

Foto di Antonino Tome dalla Provincia di Treviso (Immagine dalla nostra pagina facebook)
Foto di Antonino Tome dalla Provincia di Treviso (Immagine dalla nostra pagina facebook)

AGGIORNAMENTO ORE 12,45. FORTI TEMPORALI SUL GARDA - Dopo aver interessato ad inizio mattinata le zone pedemontane alpine tra Piemonte e Lombardia, oltre alla zona di Milano, forti temporali si sono sviluppati successivamente in prossimità del Lago di Garda, coinvolgendo più direttamente la sponda lombarda. Particolarmente colpita l'area di Desenzano sul garda, nel Bresciano, dove sono in corso fenomeni violenti anche accompagnati da locali grandinate. Dopo poche decine di minuti gli accumuli pluviometrici sfiorano già i 60mm nelle località di Villanuova sul Clisi e Cunettone di Salò, mentre i fenomeni avanzano verso il versante veneto. Fenomeni meno intensi coinvolgono anche le valli bresciane e parte del Trentino.

NUOVI FENOMENI IN PIEMONTE - E nel frattempo sulle Alpi piemontesi si stanno generando nuovi rovesci, in particolare sulle valli cuneesi ma anche sul Verbano.

AGGIORNAMENTO ORE 8. PRIMI TEMPORALI GIA' IN AZIONE AL NORDOVEST - Lungo il bordo settentrionale dell'alta pressione che abbraccia le latitudini mediterranee iniziano a farsi strada infiltrazioni di aria umida di origine atlantica che raggiungono già in mattinata le Alpi occidentali e le aree limitrofe. Ne conseguono i primi temporali in Piemonte, in particolare su Biellese, alto Novarese e alto Vercellese, con fenomeni a tratti intensi. In poche decine di minuti accumulati quasi 30mm lungo il corso del Sesia. Rapidamente i fenomeni hanno valicato il confine con la Lombardia raggiungendo Varesotto, Comasco e Lecchese, ma contemporaneamente una cella temporalesca ha preso vita su Milano e sulle zone a sud della città.

BELLO SUL RESTO D'ITALIA. Le rimanenti zone dello Stivale rimangono sotto la protezione dell'alta pressione e il tempo rimane stabile e caldo. Fanno eccezione annuvolamenti sulla Liguria, alta Toscana, localmente sul basso Tirreno. Ma vediamo l'evoluzione previste per la giornata di oggi:

METEO PROSSIME ORE. Al Nord, lambito da umide correnti atlantiche, tempo instabile su Alpi, Prealpi con rovesci e temporali sparsi sin dal mattino, occasionalmente anche su alte pianure, specie lombarde. Nel pomeriggio formazione di altri temporali sul Piemonte, in estensione tra sera e notte in modo disorganizzato anche a Lombardia, Trentino e Veneto, con occasionale interessamento dell'Emilia. I fenomeni saranno localizzati, ma a tratti intensi associati a grandine e improvvise raffiche di vento; non esclusi anche improvvisi nubifragi. Da segnalare nuvolosità irregolare a tratti compatta sulla Liguria, con qualche fenomeno non escluso in giornata tra Savonese e Imperiese. Al Centro-Sud l'anticiclone manterrà il tempo stabile, pur con annuvolamenti su alta Toscana e Appennino. Temperature in locale calo al Nord, ancora in aumento al Centro-Sud con punte di 36/37°C sulle zone interne dell'alta Puglia e delle isole maggiori. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati