16 aprile 2021
ore 23:56
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
3 minuti, 13 secondi
 Per tutti
Cronaca meteo Italia
Cronaca meteo Italia

PIOGGE BATTENTI IN SARDEGNA. Tra il mattino e il primo pomeriggio piogge anche di forte intensità stanno impegnando gran parte della Sardegna, legate al fronte in risalita dal Nord Africa. E' il settore centro-meridionale dell'isola quello più colpito, con accumuli pluviometrici che sul Golfo di Orosei raggiungono e localmente superano i 40mm.

NEVE DAI 600M IN PIEMONTE. Continua il maltempo sull'angolo nordoccidentale d'Italia, esposto all'afflusso di correnti fredde ed instabili da nordest che mantengono basse le temperature e la quota neve. In Piemonte nevica già dai 500/600m e si imbiancano non solo le basse valli torinesi e cuneesi, ma le zone più meridionali della regione con coinvolgimento soprattutto dell'Alessandrino. Nevica infatti in Val d'Orba dai 600m con i fiocchi che attaccano al suolo e imbiancano anche le strade. Sopra i 1000m gli accumuli di neve fresca superano anche i 40cm sul Pinerolese.


SITUAZIONE. Aria fredda affluisce dall'Europa nordorientale ed alimenta una vasta area di bassa pressione sull'Europa centro-orientale che si spinge fin sul Mediterraneo. Contemporaneamente favorisce l'approfondimento di un vortice al suolo sulla Tunisia in spostamento verso il Golfo Libico. Da qui una perturbazione risale verso il Mediterraneo e investe isole maggiori e parte del Sud peninsulare con condizioni di tempo instabile o perturbato.

FRONTE NORDAFRICANO AL SUD. Il fronte in questione sta estendendo la sua nuvolosità a Sardegna, Sicilia, Calabria, Basilicata, più sottile a Campania e Salento. Le piogge ad esso legate si limitano ad interessare isole e bassa Calabria, in particolare i versanti orientali di Sardegna e Sicilia dove gli accumuli pluviometrici superano i 15mm.

PIOGGE AL NORDOVEST, NEVE A BASSA QUOTA. Il flusso freddo nordorientale mantiene la nuvolosità addossata al Nordovest, con piogge che interessano soprattutto il Piemonte sin dalla serata di ieri. Le temperature si mantengono decisamente basse e al primo mattino sul capoluogo la colonnina segna soli 5°C, mentre in montagna la neve cade a quote molto basse, già a partire dai 500/600m. Notevoli gli accumuli nivometrici sulle Alpi occidentali, con lo spessore di neve fresca che supera i 40cm a 2000m nelle ultime 24 ore sulle alte valli torinesi.

Chiomonte freddo e nevica
Chiomonte freddo e nevica

Spolverata a Lanzo (TO):

Lanzo leggermente innevata
Lanzo leggermente innevata

TEMPERATURE MINIME VERSO LO ZERO AL CENTRO-NORD. Laddove le schiarite hanno permesso l'irraggiamento notturno le temperature minime sono scese notevolmente e si sono avvicinate ancora agli zero gradi su alcune zone del Centro-Nord, come nel Polesine, nei pressi di Cremona, a Bolzano e nei pressi di Firenze. Si segnalano infine 3°C a Frosinone e Lecce.

Meteo Italia venerdì. Vortice mediterraneo in azione
Meteo Italia venerdì. Vortice mediterraneo in azione

METEO VENERDÌ. Il fronte mediterraneo tende a risalire dalla Sicilia verso nord determinando maltempo in Sardegna, soprattutto sulle aree sudorientali, e su Calabria, bassa Campania, Lucania e Salento, con qualche pioggia o rovescio in estensione entro sera a Campania interna e gran parte della Puglia. Nel corso del mattino migliora però in Sicilia con schiarite in avanzamento da sud, in estensione in giornata alla Calabria; spruzzate di neve in Appennino dai 700/900m. Meglio sul resto d'Italia con tempo più soleggiato o parzialmente nuvoloso, salvo un po' di variabilità sul versante adriatico centrale e al pomeriggio in Appennino, anche con qualche isolato fenomeno sul settore tosco-emiliano, nevoso dai 1000m. Condizioni più instabili al Nordovest con piogge sul Piemonte che tenderanno a concentrarsi sul settore occidentale, piogge inizialmente anche su centro-ovest Liguria e sudest Valle d'Aosta, ma con neve a quote molto basse, generalmente dai 500/700m al mattino. In giornata attenuazione dei fenomeni con schiarite in estensione da est. Ventilazione tesa orientale. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia. Per l'evoluzione attesa per il weekend clicca qui.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati