7 marzo 2020
ore 20:20
di Manuel Mazzoleni
tempo di lettura
1 minuto, 49 secondi
 Per tutti
Maltempo al Centro Sud con piogge, temporali e neve
Maltempo al Centro Sud con piogge, temporali e neve

VORTICE DEPRESSIONARIO IN AZIONE - Nel corso delle ultime ore un energico vortice depressionario si è approfondito sul basso Tirreno, innescato dall'ingresso di correnti più fresche e instabili nordatlantiche. In marcia verso il basso Adriatico ha così rinnovato condizioni di spiccata instabilità in molte regioni dell'Italia centro meridionale con piogge, temporali e nevicate.

Lungo il suo bordo meridionale correnti umide sudoccidentalihanno investito Sicilia e regioni meridionali peninsulari portando un aumento della nuvolosità con piogge e qualche temporale, in particolar modo tra Sicilia centro orientale, Stretto, medio-alta Calabria, Basilicata, Salento e Cilento. Oltre alla pioggia la neve ha fatto la sua comparsa sull'Appennino meridionale a quote medio-alte, accumulando dai 1300/1500m di quota, ma in calo nel tardo pomeriggio sino a 1000 metri tra Molise, Campania e Lucania settentrionale.

Neve sulla Majelletta
Neve sulla Majelletta

Nel contempo lungo il bordo settentrionale della depressione si è intensifica l'afflusso di correnti di Grecale che ha portato un aumento dell'instabilità sulle regioni del medio adriatico con precipitazioni sparse, a tratti più intese a ridosso dei rilievi appenninici. Specie tra Campania settentrionale e Molise lo scontro tra le sue differenti correnti ha enfatizzato la genesi di rovesci e temporali anche di moderata o forte intensità nonché nevicate sui rilievi inizialmente a quote medio-alte ma in progressivo calo sin verso i 900/1000m.

Qualche fenomeno è riuscito a sconfinare anche su Toscana e Lazio mentre le tese correnti settentrionali hanno determinato la formazione di intensi temporali e acquazzoni diurni sui rilievi sardi che sono sconfinati sin sulla costa orientale e quella meridionale.

Al Settentrione il tempo è rimasta stabile e soleggiato al Nordovest con temperature piacevoli sulle pianure centro occidentale, ove correnti di caduta hanno spinto i termometri sin verso i 17/20°C. Le correnti settentrionali hanno allo stesso tempo favorito la formazione nel pomeriggio dilocali temporali o rovesci sulle Prealpi centro orientali con sconfinamento qua e là a pedemontane e alte pianure prospicienti, interessando veronese, trevigiano, attorno al Garda e padovano.

PREVISIONI METEO DOMENICA: CLICCA QUI 

Segui il peggioramento live sulla nostra sezione radar.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati