19 luglio 2019
ore 13:02
di Edoardo Ferrara
tempo di lettura
56 secondi
 Per tutti


La velocità della caduta di una goccia di pioggia dipende strettamente dal diametro e dal peso della stessa

- Tanto più infatti la goccia è grossa, tanto più velocemente arriva al suolo. Il diametro minimo della goccia è 0.5mm al di sotto del quale la gocciolina rimane in sospensione, mentre il diametro massimo è circa 6.3mm oltre il quale la goccia si spacca in più parti. Nel primo caso la pioggia cade con una velocità di circa 8km/h, quindi in presenza di pioviggine, nel secondo invece cade a circa 32km/h, quindi in presenza di acquazzone o rovescio temporalesco. Questi valori sono ricavati bilanciando le forze fisiche in gioco, ovvero la gravità e l'attrito dell'aria ( nella fase iniziale della precipitazione va considerata anche l'eventuale secchezza dell'aria, che può ridurre la dimensione della goccia durante la caduta, rallentandone la velocità ) 



La pioggia cade dunque ad una velocità compresa tra 8 e 32km/h

; mediamente le gocce di pioggia hanno un diametro di circa 2mm e cadono ad una velocità intorno ai 20km/h.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati