25 giugno 2012
ore 7:35
di Daniele Olivetti
tempo di lettura
54 secondi
 Per tutti
I giapponesi la chiamano “Tsurushi-Gumo”, ovvero nube lenticolare. Si tratta di uno straordinario effetto avvenuto vicino al monte Fuji, dopo il passaggio del super tifone Guchol che ha attraversato recentemente il Giappone. Un fenomeno raro per la stagione, apparso per appena 30 minuti, che si verifica in particolari condizioni quando i venti attorno al Monte Fuji diventano forti, oppure come è successo in questo caso, dopo il passaggio delle tempeste tropicali.  

Queste nuvole speciali si formano quando l'aria calda-umida colpisce la montagna, che a sua volta “impone” un sollevamento forzato lungo i suoi ripidi versanti, favorendo la concentrazione del vapore acqueo. Le nuvole così formate sono chiamate dai giapponesi “kasa-gumo”, che diventano poi “tsurushi-gumo" una volta aver attraversato la montagna. I ripidi versanti del Monte Fuji, modellano così le nubi, conferendo la tipica forma lenticolare discoidale, che tanto somiglia a quella di un UFO. Secondo un antico proverbio giapponese, la formazione di queste nuvole sono un segnale che il tempo sta cambiando.

(Guarda il video)

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati