14 ottobre 2021
ore 23:39
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 37 secondi
 Per tutti
Temperature minime in ulteriore calo venerdì
Temperature minime in ulteriore calo venerdì

SITUAZIONE. Passata l'irruzione artica che ha raggiunto il Mediterraneo centrale e l'Italia in settimana l'anticiclone tornerà a rinforzare sulle nostre regioni e l'afflusso di aria fredda subirà una notevole riduzione. I rasserenamenti però favoriranno un buon irraggiamento notturno e le temperature minime si manterranno piuttosto frizzanti sulle zone interne lontano dalle coste, soprattutto al Nord e sulle valli del Centro Italia. Al contrario durante il giorno torneranno a guadagnare alcuni gradi fino alla fine della settimana, favorendo pomeriggi dal clima nuovamente gradevole. Vediamo più nel dettaglio quale sarà l'andamento termico fino alla fine della settimana:

TEMPERATURE VENERDÌ. Temperature minime ancora in locale leggero calo un po' dappertutto con valori diffusamente ed ampiamente inferiori ai 10°C al Nord e sulle zone interne del Centro, prossime ai 5°C o inferiori sui fondovalle alpini e su località appenniniche centrali, come L'Aquila. Le massime torneranno a recuperare qualche grado con calori intorno ai 16/18°C in Val Padana, 20/21°C sulle tirreniche centro-settentrionali e in Sardegna, inferiori sull'Adriatico.

Temperature minime venerdì (alba)
Temperature minime venerdì (alba)
Temperature massime venerdì
Temperature massime venerdì

TEMPERATURE SABATO. Minime ancora frizzanti, seppur in lieve aumento rispetto alle 24 ore precedenti soprattutto al Nord, mentre aumenteranno le massime su tutta Italia grazie al rinforzo dell'alta pressione, tanto che si raggiungeranno i 20°C su buona parte della Val Padana, specie centro-occidentale, 21/23°C su isole e regioni tirreniche, qualche grado in meno altrove.

Temperature minime sabato (alba)
Temperature minime sabato (alba)
Temperature massime sabato
Temperature massime sabato

TEMPERATURE DOMENICA. Condizioni pressoché stazionarie e molto simili a quelle del sabato sia nei valori minimi che nei massimi, se non locali lievi diminuzioni di giorno al Sud, prevalentemente in Sicilia, a causa di una maggior copertura nuvolosa.

TENDENZA SUCCESSIVA. L'ulteriore rinforzo dell'alta pressione atteso probabilmente dall'inizio della prossima settimana dovrebbe dar luogo ad un aumento delle temperature un po' su tutta Italia, soprattutto sulle regioni centro-settentrionali, dove di giorno le condizioni climatiche dovrebbero risultare del tutto gradevoli.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati