14 gennaio 2019
ore 18:04
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 5 secondi
 Per tutti

Un piccolo vulcano è comparso all'improvviso in un'area lagunare molto famosa per il turismo in Guatemala e ha destato grande curiosità tra gli abitanti del luogo ma non particolari preoccupazioni. Il Guatemala è una terra molto vulcanica, ci sono almeno 10 grandi vulcani con altezze variabili tra i 2500m e i 4900m e ultimamente uno di questi, il Volcano de Fuego ha fatto tragicamente parlare di se a Giugno del 2018 per aver ucciso con una nube ardente almeno 75 persone. 

Ma questo vulcanetto alto poco più di un mezzo metro sembra appartenere almeno ad un primo sguardo ad un'altra famiglia di vulcani, molto meno pericolosi ma non sempre innocui denominati vulcani di fango. In Italia ce ne sono molti da Nord a Sud, i più famosi sono senz'altro le Macalube di Aragona in Sicilia che recentemente hanno causato anche due vittime (qui l'approfondimento). Ma meglio non trascurare alcun elemento e i geologi si sono messi subito al lavoro per capire se questo singolo episodio potrebbe preludere in un futuro lontano alla nascita di un vero e proprio vulcano come accaduto per esempio in Messico nel 1943 (qui l'approfondimento). Nel frattempo, consiglieremmo vivamente a quelle persone di non scherzare troppo con il "neonato".

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati