30 ottobre 2017
ore 21:00
di Lorenzo Badellino
 Per tutti

Incendi anche in Lombardia
Incendi anche in Lombardia

AGGIORNAMENTO ORE 14,50

Situazione in lento miglioramento grazie alla cessazione del fohn, che invece ha soffiato per tutta la domenica causando una giornata critica. In Val Susa è stato finalmente domato il rogo che interessava Mompantero, grazie all'incessante lavoro dei Canadair e degli aiuti che sono giunti dalla Francia, Svizzera e dalla Croazia. Spenti anche gli incendi sopra le borgate San Francesco e Berno di Venaus. Qui le fiamme si stanno spostando verso nord in direzione di Novalesa, attraversando però un lungo tratto in cui sono assenti le abitazioni. Tuttavia un nuovo focolaio si è intensificato in mattinata nella Val Chisone, coinvolgendo il Vallone del Bourcet e minacciando alcune abitazioni da molto vicino.

Proseguono gli incendi nel Canavese, tra Sparone e Locana, sul versante piemontese del Parco Nazionale del Gran Paradiso. Oggi le scuole sono rimaste chiuse e il sindaco di Locana ha firmato un'ordinanza che vieta, sul territorio comunale, la caccia, la raccolta funghi e le escursioni turistiche. L'incendio ha danneggiato l'acquedotto nelle frazioni di Gascheria e Boschietto, ora rimaste senza acqua potabile. Sul posto sono intervenuti anche 10 militari dell'Esercito.


In Lombardia le zone interessate dagli incendi sono le Provincie di Varese, Como, Sondrio e Brescia. Sono al momento impegnati centinaia di volontari delle squadre anti incendio, 4 canadair, elicotteri e Vigilie del Fioco, con il supporto della Croazia per via aerea.

Morbegno (SO). (Fonte immagine: corriere.it)
Morbegno (SO). (Fonte immagine: corriere.it)

AGGIORNAMENTO ORE 9

Incendi in Val Susa
Incendi in Val Susa

SITUAZIONE CRITICA IN VAL SUSA. E' un'emergenza senza fine quella che sta colpendo il Piemonte per via degli incendi che vanno avanti da tutta la settimana. In particolare è nella Val Susa che si riscontra la situazione più grave. Tra Mompantero e Venaus stanno andando a fuoco circa 2000 ettari di bosco e si contano già 600 persone sfollate dalle loro abitazioni, che rischiano da un momento all'altro di essere inghiottite dalle fiamme. Ma nelle ultime è stato finalmente domato l'incendio di Mompantero, non ancora invece quello di Venaus. Intanto gli aiuti iniziano finalmente ad arrivare: dalla Croazia due Canadair rovesciano acqua sui boschi valsusini da domenica pomeriggio. Gli elicotteri dalla Svizzera e i  Sapeur Pompier dalla Francia.

Nuovo incendio in Val Chisone, sulla strade che porta verso il Colle del Sestriere. Le fiamme sono divampate nel vallone del Bourcet e hanno attaccato una vasta zona boschiva composta perlopiù da conifere.



ROGHI NEL PARCO DEL GRAN PARADISO. La situazione è critica anche sul versante piemontese del Parco Nazionale del Gran Paradiso. Numerosi incendi si stanno mangiando i boschi del Canavese, dove domenica è ripreso il fohn rialimentando le fiamme tra Sparone e Locana, nella Valle dell'Orco. Anche in questo caso la Croazia dà una mano, grazie all'invio di Canadair che cercano di fermare gli incendi, sempre più vicini alle abitazioni.


INCENDI NEL CUNEESE. Nel Cuneese il fuoco non dà tregua nelle Valli Stura e Varaita, dove sono già andati in fumo circa 300 ettari di vegetazione. Fortunatamente è stato definitivamente domato il rogo che per dieci giorni ha andato a fuoco 150 ettari di boschi tra Sambuco e Pietraporzio. Sarà quindi possibile riaprire la strada per il Colle della Maddalena già nella giornata di oggi, a senso unico alternato.

FIAMME ANCHE IN LOMBARDIA. Nel frattempo le fiamme si sono estese fino in Lombardia, coinvolgendo soprattutto la Provincia di Varese. Qui sono già andati in fumo 45 ettari di misto ceduo/conifere tra i comini di Luvinate, Barasso e Comerio. In Provincia di Como a Tavernerio sono bruciati 60 ettari di ceduo/conifere; fiamme anche a Veleso. Altri incendi a Forcola e Novate Mezzola, in Provincia di Sondrio, a Tremosine e Cevo in Provincia di Brescia.

Per le previsioni grafiche clicca qui

Articoli correlati

Scarica la nostra app ufficiale!

Commenti