27 agosto 2013
ore 13:21
di Edoardo Ferrara
tempo di lettura
1 minuto, 9 secondi
 Per tutti
Gelo e neve fin sulle spiagge in Argentina -

Una poderosa ondata di freddo, l'ennesima di questo Inverno Australe, ha colpito l'Argentina ed in particolare i settori atlantici, con temperature anche abbondantemente sottozero. Ben -3°C raggiunti a Buenos Aires Lunedì mattina ( il record assoluto è di -5.4°C ), mentre appena all'interno il termometro ha raggiunto anche i -5°C, fino addirittura a -9°C a Tandil e -8°C ad Azul, località poste a circa 150m di altezza a sud della capitale. L'ingresso dell'aria fredda ha interagito con masse di aria più umida provenienti dall'Atlantico, favorendo rovesci di neve anche fin verso le spiagge sui settori centrali. In alcune località la neve non si vedeva dagli anni 90. 



Il freddo si è propagato anche ad Uruguay e Brasile meridionale ( in particolare il Rio Grande do Sul ), co

n l'isoterma della 0°C ad 850 hPa che ha persino raggiunto il Paraguay, accarezzando così il Tropico del Capricorno

: per farsi una idea, è come se la 0°C sfiorasse Cuba! Raggiunti fino a -5°C in Uruguay come a Mercedes, soli 3°C a Montevideo. Freddo anche in Paraguay con 1°C ad Asuncion, -1°C a Gral, 0°C a Villarrica. Da segnalare anche in Brasile i 7°C di Porto Alegre, 13°C a San Paolo con cielo coperto.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati