10 agosto 2018
ore 16:08
di Lorenzo Badellino
 Per tutti

L'uragano Hector fotografato dalla ISS nel suo transito verso le Hawaii
L'uragano Hector fotografato dalla ISS nel suo transito verso le Hawaii

L'uragano Hector, un categoria 4 attivo nel Pacifico nordorientale, ha sfiorato le Isole Hawaii. Nel dettaglio si trova alle coordinate 17.4N 164.4W, ovvero ormai a 800km a sudovest dell'Arcipelago, lambito nella giornata di giovedì con intensità pari alla categoria 3. Il suo passaggio tuttavia è stato piuttosto meridionale rispetto alle isole, dove i suoi effetti sono risultati più attenuati e di intensità pari ad una tempesta tropicale. Si sono avute comunque forti piogge e venti le cui raffiche hanno sfiorato i 120km/h, provocando onde alte lungo le coste meridionali.


Nel suo spostamento verso nordovest sta riacquistando energia, tanto che domani, sabato, verrà riportato alla categoria 4 e punterà verso le Isole di Midway, un atollo posizionato nel settore nordoccidentale delle Hawaii, che potrebbe essere coinvolto tra le giornate di domenica 12 e lunedì 13 con venti anche a 170km/h. Curioso il fatto che gli astronauti in servizio sulla ISS, la Stazione Spaziale Internazionale, abbiano avuto la possibilità di fotografarlo e registrarne la sua intensificazione prima che passasse vicino alle Hawaii.


Oltre a Hector sono in azione altri cinque sistemi tropicali contemporaneamente, tra cui Shanshan, ex tifone ora declassato a tempesta tropicale, che ha lambito il Giappone nella prefettura di Tokyo tra mercoledì e giovedì. Almeno 100 voli nazionali sono stati cancellati, così come alcuni treni. A Tokyo sono rimaste senza energia circa 2000 case, mentre le raffiche più intense hanno superato i 160km/h. Ora Shanshan si sposta verso est-nordest e si allontanerà sempre più dal Giappone, dove la situazione tornerà alla normalità.

Il percorso del tifone Shanshan (Fonte immagine: Accuweather)
Il percorso del tifone Shanshan (Fonte immagine: Accuweather)

Si segnala infine la tempesta tropicale Yagi, sempre nel Pacifico nordoccidentale, che lunedì lambirà la costa di Shanghai in Cina e martedì potrebbe fare landfall sulla Corea del Nord.

Articoli correlati

Scarica la nostra app ufficiale!

Commenti