14 settembre 2017
ore 16:07
di Manuel Mazzoleni
 Per tutti

Le Isole Vergini il 25 agosto e il 10 settembre 2017. Joshua Stevens / NASA Earth Observatory / Landsat 8 - OLI
Le Isole Vergini il 25 agosto e il 10 settembre 2017. Joshua Stevens / NASA Earth Observatory / Landsat 8 - OLI

Grazie alle immagini catturate dall'Operational Land Imager, montato a bordo del satellite della Nasa Landsat 8, siamo ora in grado di vedere anche dallo spazio i danni causati dal passaggio dell'uragano Irma sui Caraibi. La prima cosa che subito balza all'occhio sono i colori. Se prima del suo passaggio le isole brillavano di un verde intenso nelle scure acque dell'oceano ora, invece, sono di un triste e marcato marrone. Colpa dei forti venti che hanno letteralmente abbattuto gran parte della vegetazione tropicale nonché delle onde e dello spray marino che hanno danneggiato le foglie degli alberi rimasti in piedi. Anche il mare sembra aver cambiato colore. Questo è causato da un differente stato del mare al momento in cui sono state scattate le immagini; con un mare più agitato la luce riflessa è minore e quindi ci appare più scuro.

Antigua e Barbuda il 25 agosto e il 10 settembre 2017. Joshua Stevens / NASA Earth Observatory / Landsat 8 - OLI
Antigua e Barbuda il 25 agosto e il 10 settembre 2017. Joshua Stevens / NASA Earth Observatory / Landsat 8 - OLI

Articoli correlati

Scarica la nostra app ufficiale!

Commenti