10 settembre 2021
ore 19:06
di Federico Brescia
tempo di lettura
1 minuto, 13 secondi
 Per tutti
Incendi in California
Incendi in California

Dopo la disastrosa stagione estiva del 2020 per quanto riguarda gli incendi in California, si sperava che quest'anno potesse andare meglio, e invece anche l'estate 2021 non ha nulla da invidiare a quella dell'anno precedente. Il clima in California a causa dei cambiamenti climatici è ormai sempre più caldo e secco e il pericolo incendi è sempre maggiore, perciò si teme che ogni anno sarà sempre peggio.

In questi giorni un'ondata di caldo intenso sta interessando le aree occidentali degli Stati Uniti e il maltempo minaccia il Nord Ovest della California. Pertanto la combinazione di un territorio secco e arido con la presenza di nuclei temporaleschi con tanto di fulminazioni e raffiche di vento fa scattare l'allerta su tutta l'area. I fulmini, infatti, sono una delle cause naturali principali di incendio. 

Il "National Interagency Fire Center" mette in guardia la popolazione emanando anche un'allerta per il rischio di fuoco estremo incentivato dalle nuvole di pirocumulonembo. Il pirocumulonembo non è altro che una nuvola creatasi da fumo e calore del fuoco capace di scatenare precipitazioni intense, fulmini e vento. Particolare attenzione per questo fenomeno in Sierra nella California Nord-orientale, nell'Oregon centrale e nell'Idaho centrale.

Da quando è iniziata la stagione calda, gli USA occidentali hanno passato 57 giorni sotto il livello di preparazione nazionale 5 che è il livello più alto sia per rischio che per preparazione agli incendi. 


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati