6 giugno 2017
ore 11:07
di Carlo Migliore
 Per tutti

Imminente il distacco di un iceberg di 4000km quadrati, il più grande mai registrato
Imminente il distacco di un iceberg di 4000km quadrati, il più grande mai registrato

Soltanto l'imminente avvio dell'inverno australe potrebbe in qualche modo rallentare quello che viene dato come inevitabile, un gigantesco iceberg, il più grande mai registrato, di 4000km quadrati (più grande della Valle d'Aosta 3200kmq) sta per staccarsi dalla piattaforma di Larsen C nel continente antartico. All'inizio del mese di Maggio la spaccatura si era biforcata e il ramo più lungo era lontano dal mare solo 12 miglia, circa 20 chilometri. Negli ultimi 30 giorni la frattura si è ulteriormente estesa, ora solo 8 miglia, circa 13km la separano dall'oceano. 

La posizione attuale della spaccatura su Larsen C
La posizione attuale della spaccatura su Larsen C

Tra l'altro è stata ormai raggiunta quella che in gergo viene chiamata la zona "molle" dove il ghiaccio tende  ad essere più fragile con la vicinanza del mare. E' solo una questione di tempo hanno annunciato i glaciologi e se l'arrivo dell'inverno australe, al suo esordio in questo mese di Giugno potrà rallentare temporaneamente il processo, quasi certamente nella successiva stagione primaverile (Settembre-Ottobre), se non addirittura già durante questi prossimi mesi invernali assisteremo all'evento.

Articoli correlati

Scarica la nostra app ufficiale!

Commenti