20 marzo 2019
ore 21:40
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 35 secondi
 Per tutti

Due cicloni tropicali stanno agendo in contemporanea sul nord dell'Australia e ben presto toccheranno terra sulle zone costiere. Si tratta di Trevor, che dopo esser transitato sul Queensland sta per attraversare il Golfo di Carpentaria e i Territori del Nord. E di Veronica, intenzionato a raggiungere le coste settentrionali della Western Australia.

TREVOR. E' un ciclone tropicale di categoria 1 ed ha appena lasciato il Queensland dopo aver provocato ingenti danni nella città di Cape York e Lockhart River, sul settore settentrionale dello stato, con black out, ingenti allagamenti ed accumuli pluviometrici fino a 300mm in 24 ore. Nel suo tragitto sulla terra ferma ha perso parte della sua energia, ma ora si trova a scorrere sulle calde acque del Golfo di Carpentaria ed è destinato ad intensificarsi nuovamente, fino a raggiungere la categoria 4 venerdì con raffiche di vento oltre 200km/h.

Sabato è previsto il suo landfall in prossimità di Borroloola, località dei Territori del Nord non lontana dalla costa con piogge torrenziali, colpi di vento e conseguenti inondazioni e straripamenti dei corsi d'acqua che scorrono in questa zona comunque poco abitata dell'Australia.

VERONICA. Al momento si trova circa 500km a nord delle coste settentrionali della Western Australia ed è previsto un suo potenziamento nei prossimi giorni fino a raggiungere la categoria 3 da venerdì, con venti intorno a 180km/h ma con raffiche che potranno superare i 200km/h. Anche nel caso di Veronica il landfall sulla costa è previsto per la giornata di sabato, tra Port Hedland e Onslow, località costiere affacciate all'Oceano Indiano Meridionale. Le piogge associate saranno molto abbondanti e i venti tempestosi, ma con il passare delle ore il ciclone si inoltrerà verso l'interno e perderà progressivamente energia, non prima di aver causato inondazioni anche pesanti.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati