28 gennaio 2020
ore 12:07
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 48 secondi
 Per tutti

Situazione: Una profonda circolazione ciclonica centrata sull'Islanda ed alimentata da correnti di aria polare di matrice canadese tende a sprofondare verso l'Europa centro settentrionale investendo con maltempo e clima freddo le isole Britanniche, la Francia, la Germania e il Mare del Nord. La coda del fronte perturbato associato al minimo raggiunge anche l'Italia con una direttrice NO-SE sfilando poi verso l'area balcanica. Il tempo è quindi in peggioramento su parte della Penisola soprattutto al Centro Nord con un veloce passaggio di fenomeni accompagnati da un lieve calo delle temperature che sarà più sensibile sulle Alpi e il Nordest.  Torna anche la neve in montagna, a quote via via più basse ma con fenomeni che poi si isoleranno rapidamente ai soli confini alpini. Attenzione anche ai venti previsti localmente forti. A seguire clima anticiclonico e più mite per i giorni della merla. Vediamo le previsioni:

Meteo martedì: Nord tempo instabile al mattino con piogge sparse in pianura e nevicate sulle Alpi dai 1000-1300m dei settori occidentali fino 800-900m di quelli orientali. Nel corso del pomeriggio migliora ma resta qualche nevicata sulle Alpi specie confinali fino a 700-800m. In serata ancora qualche nevicata fino a bassa quota sulle Alpi di confine, poco nuvoloso altrove. Centro irregolarmente nuvoloso sulle regioni tirreniche e lungo l'Appennino occidentale con piogge intermittenti e qualche spolverata di neve sui rilievi oltre i 1400-1500m, ampie aperture lungo l'Adriatico. Dal pomeriggio migliora da ovest. Sud tempo a tratti instabile lungo le regioni tirreniche, specie in Campania con piogge sparse e qualche isolato rovescio, maggiori schiarite altrove. Temperature in calo nei valori minimi al Nord, stazionarie altrove. Venti  forti dai quadranti occidentali con mari molto mossi o agitati.


Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati