22 ottobre 2019
ore 9:20
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 45 secondi
 Per tutti

Situazione: Il progressivo avvicinamento del vortice afro mediterraneo comporterà una generale intensificazione dei venti e un progressivo aumento del moto ondoso sui bacini italiani. La ventilazione è già abbastanza tesa sui settori più occidentali ma quando il minimo sarò prossimo alla Penisola tra martedì e mercoledì le condizioni peggioreranno ulteriormente a potremo avere venti forti e mari agitati seppur non ovunque. Diamo uno sguardo ai settori maggiormente coinvolti.

Meteo mari e venti martedì: venti forti da E/NE sul Mar Ligure occidentale, da E/SE su Mar di Corsica, Tirreno settentrionale settore ovest,  Mar di Sardegna, Canale di Sardegna, Stretto di Sicilia e Tirreno centro meridionale settore ovest con raffiche fino a 80km/h. Venti deboli di scirocco o da NE altrove con raffiche minime. Mari: Molto mossi o agitati il Ligure occidentale, Tirreno settentrionale settore ovest,  Mar di Corsica, Mar di Sardegna, Canale di Sardegna, Stretto di Sicilia e Tirreno centro meridionale settore ovest. Poco mossi o localmente mossi altri altri. Dettagli:

Meteo mari e venti mercoledì: Venti forti tra E ed E/SE su Ligure occidentale, Tirreno settentrionale,  Mare di Corsica, Mar di Sardegna, Canale di Sardegna, Stretto di Sicilia e Tirreno centro meridionale settore ovest con raffiche fino a 90km/h. Venti deboli a prevalente direttrice di scirocco altrove. Mari molto mossi o agitati Ligure occidentale, Tirreno settentrionale, Mar di Corsica, Mar di Sardegna, Canale di Sardegna, Stretto di Sicilia e Tirreno centro meridionale settore ovest. Poco mossi gli altri bacini. Dettagli

Giorni successivi: Resta attiva una circolazione ventosa a tratti tesa sui bacini occidentali e meridionali italiani a prevalente componente orientale con mari tra mossi e molto mossi. Ventilazione più spenta lungo l'Adriatico.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati