24 luglio 2019
ore 23:10
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 36 secondi
 Per tutti

Situazione: a partire da oggi e per i prossimi due giorni le temperature resteranno molto elevate sull'Italia raggiungendo il picco di questa terza ondata di caldo africano della stagione estiva 2019. Le città più calde saranno quelle di pianura e delle zone interne delle regioni centrali. Milano potrà raggiungere i 37°C assieme a Bologna, Bolzano e Torino 36°C, Firenze 40°C, Roma 37°C come Perugia. Quelle più afose lungo le coste soprattutto tirreniche e del Salento. Condizioni di caldo molto afoso (dove vedete il triangolino rosso), a tratti opprimente a Genova, Venezia, Pescara, Napoli, Bari, Cagliari e Palermo. Questo un quadro dei valori medi massimi e minimi attesi per i prossimi giorni. Come anticipatovi poi, a partire da venerdì i primi temporali e poi nel weekend colpo di scena, l'anticiclone africano scompare e arrivano temporali forti e un brusco calo termico.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.


Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione delle webcam.


Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.


Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Per conoscere in tempo reale dove sta piovendo o nevicando consulta la nostra sezione Radar, con immagini in Real Time delle precipitazioni sia a livello nazione che regionale.


Per conoscere in tempo reale la situazione del traffico sulle nostre principali strade e autostrade italiane consulta la sezione TRAFFICO.


Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.


Guarda le foto che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati