17 febbraio 2020
ore 20:30
di Carlo Migliore
tempo di lettura
2 minuti, 2 secondi
 Per tutti

A questo punto della stagione, con quasi 2/3 di inverno trascorsi a sperare che le cose potessero cambiare è davvero difficile immaginare che improvvisamente la tendenza possa stravolgersi e propendere per una fine più dinamica. In realtà non pensiamo che la stagione possa riuscire a recuperare ciò che gli è mancato fino ad oggi, tuttavia non è escluso che possa esserci un guizzo, una scintilla finale. Le sorti sono come sempre in mano ad un vortice polare che in questi ultimi due mesi non ha mai accennato ad indebolirsi realmente, solo dei piccoli cedimenti che hanno consentito l'arrivo di qualche isolata perturbazione sull'Italia in un contesto mediamente anticiclonico e molto mite.

Ma cosa si prospetta per il prossimo futuro? Attualmente il Vortice polare va verso una nuova intensificazione che dovrebbe far registrare il picco  intorno ai giorni 22-24 febbraio, dopo l'impulso instabile di mercoledì-giovedì tornerà quindi l'anticiclone sub tropicale con un'altra ventata di primavera che dovrebbe accompagnarci nei giorni di Carnevale fino a Martedì Grasso. Proprio dal Martedì Grasso comincerà un nuovo cedimento del vortice polare che potrebbe consentire la discesa di qualche perturbazione fino all'Italia, un indebolimento che appare a tutt'oggi ancora limitato visto che per fine mese e inizio marzo i modelli propendono per una sua nuova intensificazione. Insomma una speranza e nulla più, la stessa che ci accompagna ormai dalla fine di dicembre. E Marzo cosa ci riserverà? Arriverà il fatidico colpo di coda dell'inverno che ci ha accompagnato in alcuni anni particolari come il 1971, il 1985, il 1987 il 2005 con la neve a Roma, Milano, Bologna? Non è detto, chi pensa infatti che la Natura possa compensare il freddo mancato a gennaio e febbraio con il gelo di marzo potrebbe restare molto deluso e assistere paradossalmente invece all'esplosione ulteriore della Primavera con addirittura le prime ondate di caldo. Consultate qui la tendenza per il mese di Marzo.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.


Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati