6 dicembre 2022
ore 23:52
di Carlo Migliore
tempo di lettura
2 minuti, 43 secondi
 Per tutti

Correnti gelide di matrice artica marittima continuano ad affluire dal Mar di Norvegia verso l'Europa centrale rinnovando freddo e nevicate fino in pianura su diverse Nazioni. Il profondo vortice di bassa pressione che le richiama dalle latitudini polari si trova sulla Scandinavia ed estende la sua influenza fino alle regioni alpine ma non riesce ad affondare più a sud. Una volta raggiunte le Alpi le correnti sono costrette a piegare verso l'area Danubiana e poi in prossimità dell'Ucraina invertono la rotta dirigendosi nuovamente verso nord. L'Italia resta quindi solo lambita da questo freddo che in parte riuscirà ad infiltrarsi sulle regioni settentrionali ma non avrà una lunga resistenza. Sul nostro territorio le pressioni medio alte garantiscono ancora una stabilità quasi assoluta con delle eccezioni. La vicinanza della saccatura fredda alle regioni settentrionali stimola infatti in prossimità delle regioni centrali dove avviene il contatto più diretto con le correnti umide e più miti mediterranee un fronte di instabilità in grado di portare rovesci sparsi e qualche temporale anche intenso. Gli accumuli sono infatti notevoli lungo una piccola striscia tra Toscana, Umbria e Marche dove sono caduti fino a 60mm di pioggia. Tale è la situazione attuale e tale più o meno resterà anche per le prossime 24/48 ore con qualche fenomeno che isolatamente potrà allungarsi sino alla Sardegna e al basso Tirreno. Null'altro per il momento in attesa che nel giorno dell'Immacolata un vortice in arrivo dal vicino Atlantico apra sul nostro paese una fase fortemente perturbata con maltempo diffuso. Vediamo allora le previsioni per le prossime ore e per la giornata di domani mercoledì: 

METEO MARTEDÌ PROSSIME ORE: Nord soleggiato su Alpi e Prealpi, sole prevalente anche in Liguria. Nebbie in pianura in parziale dissolvimento per le ore centrali. Locali addensamenti sull'Emilia Romagna con qualche isolato fenomeno non escluso, specie a ridosso dell'Appennino. Centro, nuvolosità irregolare su Toscana, Umbria, Marche con qualche piovasco, occasionalmente anche a carattere temporalesco e localmente anche di moderata o forte intensità. Variabilità con ampie aperture su Lazio e Abruzzo ma con isolati fenomeni non esclusi sull'alto Lazio. Sud, sole prevalente con addensamenti per lo più a carattere medio alto stratificato e nessun fenomeno. Temperature in lieve calo nei valori minimi al Nord, in lieve aumento le massime al Sud. Venti deboli o moderati settentrionali al Nord, sciroccali al Centro Sud. Mari fino a mossi i bacini occidentali e meridionali.

METEO MERCOLEDÌ: Nord addensamenti irregolari e qualche isolato piovasco sull'Emilia Romagna, più sole altrove salvo nebbie in pianura in parziale dissolvimento nelle ore centrali. Centro, nuvolosità irregolare con possibilità di piovaschi tra Toscana, Umbria, Marche e isolatamente anche sul Lazio. Sud, nuvolosità irregolare sulla Sardegna e la fascia tirrenica con qualche isolato e breve piovasco, soleggiato o velato altrove. Temperature in lieve calo al Nord, stabili al Centro, in lieve ulteriore aumento le massime al Sud. Venti deboli o moderati settentrionali al Nord, sciroccali al Centro Sud. Mari mossi o localmente molto mossi i bacini occidentali e meridionali.


Seguici su Google News


Articoli correlati