7 ottobre 2022
ore 13:43
di Carlo Migliore
tempo di lettura
37 secondi
 Per tutti

La grande città californiana non è nuova ad eventi meteorologici avversi di questo tipo ma le tempeste di sabbia stanno diventando sempre più frequenti con il riscaldamento globale che favorisce la desertificazione. La peggiore che gli abitanti ricordino è quella del 14 novembre del 1961 quando la città fu soffocata dalla sabbia per giorni. Le immagini aeree di quest'ultima sono davvero impressionanti, un muro di polvere rossastra avanza inesorabilmente verso la città. Nelle ore precedenti la tempesta ha colpito la città messicana di Mexicali che si trova circa 150km a est di San Diego sempre nella bassa California. Le condizioni di visibilità sono peggiorate improvvisamente e i forti venti hanno causato anche diversi danni.  Video





Seguici su Google News


Articoli correlati