27 marzo 2019
ore 17:15
di Edoardo Ferrara
tempo di lettura
1 minuto, 14 secondi
 Per tutti

METEO ITALIA, NUOVA PERTURBAZIONE TRA DOMENICA E LUNEDI' - Una saccatura dal Nord Europa affonderà sul comparto centrale e poi in parte sul Mediterraneo, pilotando una perturbazione che interesserà anche parte d'Italia tra domenica e lunedì'. In particolare Nordest e regioni del Centro vedranno il ritorno di locali piogge, qualche temporale e neve sui rilievi, contestualmente ad un calo delle temperature. 

AREE PIU' COINVOLTE - domenica prime deboli piogge sono attese sulla Liguria, specie centro-orientale, tra pomeriggio e sera anche su Alpi, Prealpi, zone pedemontane, in estensione notturna alla Valpadana centrale e sull'alta Toscana. Fiocchi di neve sulle Alpi oltre i 1600-1900m, in calo a 1100-1500m entro la notte. Lunedì ritroveremo piogge e rovesci sparsi sul Triveneto, Emilia Romagna, verso Toscana, Umbria e Marche, qui anche a carattere temporalesco. Asciutto altrove. Temperature in calo con fiocchi di neve fin sotto i 1000m su Alpi orientali, ma in calo fin verso i 1000m anche su Appennino centro-settentrionale entro fine giornata. 

TENDENZA GIORNI SUCCESSIVI - Martedì probabile instabilità al Centrosud con fenomeni sparsi, ulteriore calo termico e fiocchi fin sotto i 1000-1200m. Nei giorni successivi nuova rimonta anticiclonica, specie al Centronord. Ancora una volta dunque gran parte del Nordovest rimarrà a secco. Seguiranno importanti aggiornamenti. 

Per maggiori dettagli consultate la sezione meteo Italia

Per le precipitazioni previste consultate anche le mappe pluviometriche

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati