17 novembre 2019
ore 9:40
di Carlo Migliore
tempo di lettura
2 minuti, 11 secondi
 Per tutti

Situazione: dopo il forte maltempo di domenica anche l'inizio della nuova settimana non promette nulla di buono. La discesa di un nuovo impulso di aria fredda nord atlantica verso il bacino centrale del Mediterraneo metterà in campo l'ennesimo vortice di bassa pressione e il cliché delle ultime due settimane di novembre si ripeterà. Piogge, temporali, venti forti e forse ancora un picco di acqua alta sulla laguna di Venezia, ma ancora da quantificare. Il minimo avrà modo di portare maltempo sull'Italia anche per la giornata di martedì poi mercoledì dovremmo essere interessati da una cresta inter ciclonica, un temporaneo aumento della pressione che precederà l'arrivo di una nuova perturbazione tra giovedì e venerdì e forse una nuova depressione per il weekend (attendibilità ancora medio bassa). Vediamo qualche dettaglio in più:

Meteo lunedì: peggiora fin dal mattino su Sardegna, parte del Nord e regioni centrali tirreniche con piogge e temporali in progressiva intensificazione ed estensione in giornata a tutto il Centro Nord. Nevicate sull'Arco alpino e nord Appennino saranno possibili sopra gli 800-1000m. Sud ancora in attesa con qualche fenomeno sulla Campania. Temperature stazionarie o in lieve aumento al Sud. Venti forti tra libeccio e scirocco con mari molto mossi o agitati. 

Meteo martedì: diffuso maltempo al Centro Nord con fenomeni abbondanti al mattino su Lombardia, Emilia Romagna e Nordest in attenuazione poi in giornata su Sardegna e Nordovest, previste ancora piogge forti e abbondanti nevicate sulle Alpi in rialzo a 1200-1400m. Peggiora al Sud con temporali tra Sicilia e tirreniche in parziale estensione all'Adriatico. Temperature in calo. Venti forti meridionali in rotazione da NO. Mari molto mossi o agitati. Possibile acqua alta sulla Laguna veneta superiore a 110cm (da confermare)

Meteo mercoledì-giovedì: Breve pausa inter ciclonica mercoledì con tempo in miglioramento e un po' di instabilità locale sulle regioni meridionali e lungo l'area tirrenica. Giovedì tempo in nuovo peggioramento a iniziare da Sardegna, Nordovest e centrali tirreniche con fenomeni abbondanti in serata.. Tempo ancora discreto sul resto della Penisola. Temperature in aumento al Centro Sud. I venti si mantengono tesi dai quadranti meridionali con mari molto mossi o localmente agitati.


Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati