Redazione 3BMeteo
19 aprile 2019
ore 8:10
Redazione 3BMeteo
tempo di lettura
1 minuto, 36 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE - Dopo una domenica di Pasqua sostanzialmente stabile, abbastanza soleggiata e mite, il lunedì di Pasquetta sarà caratterizzato dall'avanzamento verso est di una circolazione depressionaria attiva tra la Penisola Iberica e le coste del Nord Africa. Il tempo quindi subirà probabilmente un certo deterioramento, anche se tutto dipenderà dalla posizione del vortice di bassa pressione, ad oggi ancora difficile da collocare con precisione, data l'incertezza dei modelli matematici anche solo sul medio termine. Una sua maggior vicinanza comprometterebbe il tempo su gran parte delle nostre regioni, mentre un suo rallentamento nell'avanzata verso est comporterebbe condizioni più stabili. In ogni caso cercheremo di emettere la previsione ad oggi più plausibile.

METEO PASQUETTA - Un aumento della nuvolosità un po' su tutte le nostre regioni sembra l'evoluzione più scontata, ma questo potrebbe significare anche l'arrivo delle prime piogge, seppur non omogeneamente distribuite e solo nel corso della giornata. Vista l'insorgenza di un flusso sciroccale sempre più teso, i primi a vedere un po' di pioggia saranno probabilmente i settori ionici; dal pomeriggio i fenomeni potrebbero estendersi alla dorsale appenninica e poi anche su Sardegna e Nordovest. Tra sera e notte piogge più organizzate in arrivo al Centro-Nord. Scirocco teso su tutti i nostri bacini, ma con disposizione dei venti da nordest sul Mar Ligure.

Temperature in aumento nelle prossime ore su gran parte d'Italia. I DETTAGLI.

Tra Pasqua e Pasquetta irrompono i venti di Scirocco: in arrivo cospicui quantitativi di pulviscolo sahariano.

Per conoscere la concentrazione di inquinanti sulla tua zona consulta la nostra sezione dedicata alla QUALITÀ DELL'ARIA

Con l'avvento della stagione primaverile è tempo di allergie. Scopri la concentrazione di POLLINI nella tua città.

Segui l'evoluzione meteorologica in tempo reale dai satelliti ad alta risoluzione presenti nella nostra sezione SATELLITI.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati