25 febbraio 2020
ore 14:37
di Carlo Migliore
tempo di lettura
35 secondi
 Per tutti

Le pesanti piogge che nello scorso weekend hanno colpito la Bolivia hanno messo in ginocchio tutta la regione montagnosa di Cochabamba. La situazione è particolarmente critica nella città di Tiquipaya che è stata investita dallo straripamento del rio Taquina. Numerosi quartieri sono stati sepolti da più di un metro e mezzo di fango e detriti causando la morte di almeno 19 persone e il ferimento di centinaia. Almeno 3000 famiglie sono state fatte evacuare dalle proprie case.

Due anni fa nella stessa zona si verificò un'alluvione analoga, all'epoca il disastro fu attribuito alla deforestazione che fu portata avanti dalle autorità locali per fare spazio alla costruzione di nuovi quartieri.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati