28 maggio 2020
ore 8:00
di Carlo Migliore
tempo di lettura
49 secondi
 Per tutti

Il Medio Oriente ricorderà a lungo questa stagione primaverile che fa seguito ad un inverno altrettanto disastroso sotto il profilo delle precipitazioni, particolarmente intense e con diversi episodi alluvionali. La causa dell'insistenza di basse pressioni a quelle latitudini è stata una diretta conseguenza della presenza degli anticicloni più a nord in posizione anomala sul continente europeo. Tra l'altro sono piogge anche poco utili sotto il profilo dell'approvvigionamento idrico perché sono improvvise, violente e quindi incapaci di infiltrarsi efficacemente nelle falde acquifere. L'ennesima fase di maltempo con piogge e venti forti ha appena lasciato gli Emirati Arabi provocando alluvioni lampo di gigantesche proporzioni che solo per pura combinazione non hanno determinato delle vittime. Anche la super tecnologica città di Dubai nulla ha potuto contro la furia degli elementi allagandosi in più punti. Qui di seguito alcuni contributi VIDEO che dimostrano la violenza delle piogge e delle raffiche di vento.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati