17 gennaio 2020
ore 18:30
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 8 secondi
 Per tutti

Ancora un evento estremo in questo inverno anomalo, mentre alle medie e alte latitudini regnano sovrani gli anticicloni con clima mite, alle latitudini meridionali sono frequenti le condizioni di maltempo, in diversi casi complicati dalle discese di aria fredda che approfittano degli scudi anticiclonici occidentali. La neve che è caduta nel medio oriente in Arabia Saudita e Libano non è l'unico caso, anche sulle montagne tra Afghanistan e Pakistan si sono abbattute inusuali tempeste di neve con accumuli di diversi metri che hanno destabilizzato i versanti montuosi e causato numerose valanghe.

La situazione è di vera emergenza nel Kashmir al confine con il Pakistan nella zona della Neelum Valley dove le valanghe hanno distrutto una sessantina di case e danneggiate almeno un centinaio. Le operazioni di soccorso sono all'opera ormai da oltre 48 ore e dalla neve sono stati estratti i corpi di almeno 77 persone ma altre 23 risultano disperse e le autorità locali riferiscono che il bilancio sarà sicuramente più grave perché a causa del maltempo e delle interruzioni delle strade non tutte le zone sono ancora state raggiunte. Si contano oltretutto anche un centinaio di feriti. Qui di seguito alcuni video

Sei curioso di conoscere il tempo che sta facendo in altre parti del mondo? Clicca qui


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati