20 gennaio 2020
ore 10:30
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 40 secondi
 Per tutti

Situazione: L'afflusso di correnti fredde dai quadranti orientali entra nel vivo con un generale rinforzo dei venti che durerà almeno fino alla giornata di martedì. I settori più esposti saranno quelli più a ovest, Sardegna in primis con burrasche al largo sul Mar di Sardegna. Venti forti anche sul Mari Ligure soprattutto orientale, anche qui con possibili burrasche. Altrove ventilazione accesa in calo progressivo tra martedì e mercoledì per il ritorno dell'alta pressione. Ma vediamo un dettaglio per i vari giorni:

Meteo mari e venti lunedì: Venti tesi intorno NE su alto Adriatico, forti su Mar Ligure, Mar di Corsica, Mar di Sardegna, Tirreno centro settentrionale, con raffiche fino a 80km/h. Venti tesi da ESE su Canale di Sardegna e basso Tirreno. Altrove venti deboli o localmente moderati orientali. Mari molto mossi medio e alto Adriatico, Agitato alto Tirreno, Mar Ligure orientale, Mar di Sardegna e Mar di Corsica con possibili burrasche al largo,mossi gli altri. 

Meteo mari e venti martedì: Venti ancora forti dai quadranti orientali su Mar Ligure, Mar di Corsica, Mar di Sardegna, Canale di Sardegna, Stretto di Sicilia Tirreno centro settentrionale, con raffiche fino a 80km/h a ovest. Venti tesi da NNO su medio e basso Adriatico, da NE sullo Ionio. Mari mossi medio e basso Adriatico e Ionio, agitati Mar Ligure occidentale, Mar di Sardegna, Mar di Corsica e Canali con possibili burrasche al largo, mossi gli altri. 

TENDENZA GIORNI SUCCESSIVI: Venti ancora tesi  tra Sud e SE nella giornata di mercoledì, ma solo sui bacini occidentali. Venti in calo su Adriatico e Ionio.


Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati