6 dicembre 2019
ore 10:33
di Francesco Nucera
tempo di lettura
50 secondi
 Per tutti

Ambali potrebbe essere senza precedenti nell'emisfero sud per la rapidità di intensificazione dal momento che è passato da una depressione tropicale in un super ciclone in meno di 24 ore nell'Oceano Indiano. Ambali ha una pressione di 924 hPa e venti che soffiano a 160 miglia orarie. E' il primo super ciclone (equivalente ad un categoria 5) in questo settore dopo Fantala del 2016. Notevole il tasso di crescita del vento che è aumentato di 115 miglia orarie in 24 ore battendo il precedente record di Ernie del 2017. Nell'emisfero nord secondo Klotzbach il record è di Patricia (110 mph in 24ore) mentre in Atlantico appartiene a Wilma nel 2005.


Rimane molto attivo l'Oceano Indiano con il passaggio di intense onde convettive legate alla Madden sull'Oceano Indiano su di uno Indian Ocean Dipole (IOD) di base ancora fortemente positivo. Lo IOD in Novembre è stato il più positivo dal 1997. Oltre ad Ambali ci sono altri due sistemi tropicali in azione simultaneamente, Pawan e Belna. 

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati