26 gennaio 2021
ore 23:30
di Daniele Berlusconi
tempo di lettura
1 minuto, 12 secondi
 Per tutti

TEMPERATURE IN CALO NEI VALORI MINIMI - L'aria fredda che sta interessando in queste ore l'Italia lascerà in eredità un clima piuttosto freddo, perlomeno nelle prossime notti, prima di un generale rialzo termico atteso per il fine settimana. 

GELATE DIFFUSE ANCHE IN PIANURA - Sono attese temperature sotto lo zero fino a quote basse, in particolare al Centro Nord con gelate diffuse su tutta la Valpadana e nelle zone interne di Toscana, Lazio, Umbria, Marche, Abruzzo, Molise e Campania, fino in pianura. La colonnina di mercurio scenderà su valori vicini allo zero anche sulle pianure della Puglia, mentre sulle stesse regioni sarà compresa tra 1 e 5°C sulle località costiere. Al Sud e sulle Isole i valori si manterranno un po' più alte con gelate solo a quote di montagna.

MASSIME IN CALO AL CENTRO-SUD Le temperature massime caleranno al Centro-Sud, mentre rimangono stazionarie e generalmente comprese entro le media stagionali al Nord. Non si andrà oltre i 10-12°C al Centro-Nord, mentre punte più alte saranno possibili al Sud e in particolare sulle Isole maggiori con valori fino a 15-18°C. 

CLIMA PIU' MITE DA VENERDI' - Da venerdì aria più mite determinerà un generale aumento delle temperature che si porteranno sopra le medie, specie al Centro-Sud. 

Per tutti i dettagli consulta le mappe di temperatura


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati