19 dicembre 2020
ore 9:12
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 18 secondi
 Per tutti
Bufera di neve storica colpisce il Giappone
Bufera di neve storica colpisce il Giappone

La peggiore tempesta di neve di tutti i tempi paralizza il Giappone centrale, tra mercoledì e venerdì caduti fino a 2.2 metri di neve con conseguenze drammatiche per la circolazione. Colti alla sprovvista dalla tormenta migliaia di automobilisti sono rimasti bloccati sull'autostrada Kan-Etsu, che collega Tokyo con Niigata e nell'attesa dei soccorsi che sono arrivati dopo diverse ore hanno dovuto sciogliere la neve per avere acqua potabile da bere, una coda lunga più di 15 chilometri. La quantità di neve caduta è stata eccezionale e sono stati sfondati diversi record storici. Fujiwara 219cm, Tsunan 175cm, Minakani 160cm, Yuda 144cm, Ichinoseki 124cm.

Aria gelida dalla Russia incontra le tiepide acque superficiali del Mar del Giappone
Aria gelida dalla Russia incontra le tiepide acque superficiali del Mar del Giappone

I meteorologi sono alla ricerca delle cause che hanno determinato questa eccezionale bufera di neve e non è escluso che il riscaldamento globale possa avere avuto una sua importante funzione. L'aria gelida in arrivo dalla Russia, scorrendo sul Mar del Giappone favorisce questo fenomeno che si verifica anche in Italia quando l'aria fredda continentale sfocia sul Mare Adriatico, qualcosa di simile avviene anche sui Grandi laghi americani ed è noto come "Lake Effect Snow". Il gelo secco e intenso raccoglie umidità dalle acque superficiali del mare incentivando la formazione di ammassi nuvolosi forieri di nevicate sui versanti esposti alle correnti. Più la temperatura superficiale è elevata più alta sarà la quantità di umidità che andrà a formare gli addensamenti e più copiose saranno le nevicate. Una superficie marina particolarmente tiepida potrebbe dunque essere la causa di questa storica nevicata.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati