2 dicembre 2019
ore 0:10
di Carlo Migliore
tempo di lettura
2 minuti, 43 secondi
 Per tutti

Arriva il freddo soprattutto di notte: Una massa di aria polare marittima sta interessando da un paio di giorni gran parte dell'Europa nord orientale e adesso punta verso il settore centrale. Nel corso delle prossime 24 ore si spingerà fino alla Germania poi nella giornata di martedì si intrufolerà anche verso la Francia e parte dell'Italia. Non possiamo parlare di una vera e propria irruzione fredda in quanto le correnti saranno ostacolate nella loro diffusione verso sud da un anticiclone che rinforzerà tra la Isole Britanniche e la Francia, tuttavia saranno sufficienti a portare un calo termico anche consistente sulle regioni settentrionali e in parte anche sul medio Adriatico con valori notturni sottozero in pianura al Nord. Vediamo che valori massimo dovremo aspettarci nei prossimi giorni.

Temperature lunedì: La nuova settimana comincerà con valori massimi ancora leggermente sopra media al Nordovest e sulle regioni meridionali mentre Nordest, Emilia Romagna, regioni centrali e Sardegna saranno abbastanza in linea con il periodo. I valori più miti in Sicilia con punte fino a 20°, quelli più freddi in Emilia Romagna con massime anche a una cifra. Dettagli

Temperature martedì: Aria fredda comincia ad intrufolarsi sull'Italia con un calo termico a iniziare dal Nord e le regioni dell'Adriatico in locale propagazione anche alla fascia tirrenica centrale. Si riallineano anche le temperature della Puglia mentre si registrerà ancora un sopra media su basso Lazio, Campania, Calabria e Sicilia, qui le massime potranno addirittura salire sopra ai 20°C. Dettagli

Temperature mercoledì: La giornata si aprirà con temperature piuttosto basse all'alba con valori diffusamente intorno allo zero o inferiori sulla Val padana e localmente anche nelle valli tra Umbria, Toscana e Marche. Diminuzione anche nei valori massimi che potrebbero scivolare seppur di poco sotto media al Nord. Sul resto della Penisola valori in linea con le medie ad eccezione della Sicilia che sarà ancora leggermente sopra media.

Giorni successivi: restiamo su questi valori al Centro Nord con gelate al mattino e massime stazionarie o in timida ripresa mentre al Sud è atteso un leggero aumento termico.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.


Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Per conoscere in tempo reale dove sta piovendo o nevicando consulta la nostra sezione Radar, con immagini in Real Time delle precipitazioni sia a livello nazione che regionale.


Consulta la situazione in tempo reale attraverso le misure del satellite geostazionario acquisite e rielaborate da 3BMeteo.


Guarda le foto che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.


Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.


Se hai un video o una foto che vuoi condividere entra a far parte della nostra community, clicca qui per i dettagli.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati