6 marzo 2021
ore 23:52
di Fabio Da Lio
tempo di lettura
50 secondi
 Per tutti
Venti ancora tesi
Venti ancora tesi

La ventilazione a inizio settimana continuerà a essere sostenuta di Tramontana e Grecale su mar Ligure e alto Tirreno, mentre la Bora sull'alto Adriatico andrà attenuandosi. Nel contempo si farà sentire un moderato flusso sudorientale tra Sicilia e Sardegna che si allungherà fin verso le coste tirreniche centrali; tuttavia lo spostamento della circolazione instabile verso le regioni meridionali favorirà mercoledì una nuova incursione dei venti da nord un po' ovunque. Avremo quindi una tesa Tramontana sulla Sardegna e il mar Tirreno, ma anche sull'Appennino settentrionale soffieranno sostenuti venti nordorientali.

Da giovedì però l'afflusso di forti correnti occidentali legate alla profonda depressione in sede nordeuropea determinerà burrasche di vento sui crinali appenninici centro-settentrionali con raffiche anche superiori agli 80km/h, ma anche al suolo tra Levante ligure, Toscana, Romagna e Marche soffierà un teso Libeccio. Forti venti occidentali inoltre soffieranno su tutto l'arco alpino alle medio-alte quote, specie sui settori confinali.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati