20 ottobre 2019
ore 20:00
di Carlo Migliore
tempo di lettura
2 minuti, 29 secondi
 Per tutti

Situazione: temperature anomale e caldo fuori stagione nell'ultima decade di ottobre a causa della risalita di aria calda dal nord Africa, richiamata sull'Italia dall'evoluzione di un vortice ciclonico nato sulla Penisola Iberica. Il minimo si muoverà molto lentamente verso levante e sarà preceduto da correnti sciroccali particolarmente calde dato il periodo con valori massimi che andranno a collocassi sopra le medie fino a 6-8°C in più, anche fino a 10°C in più in collina e montagna. Su alcune zone si potrà localmente anche sforare la soglia dei 28°C e raggiungere i 30°C, saranno situazioni isolate ma possibili. Farà caldo non solo al Centro Sud ma anche su parte del Nord con la sola eccezione del Nordovest dove a inizio settimana sono attese ancora condizioni di maltempo. Ma vediamo i valori che avremo nei prossimi giorni. 

Lunedì: ulteriore riscaldamento generalizzato, anche su parte del Nord, specie in Emilia Romagna con punte fino a 27°C o persino superiori, caldo anche in Sardegna con punte di 30°C, in Puglia con 28°C , in Campania, Lazio e Toscana con 27°C e punte di 28°C o superiori nei centri città di Firenze, Roma, Napoli. In media solo Nordovest ed estremo Nordest. Dettagli

Martedì: Resiste una diffusa anomalia positiva sull'Italia con temperature massime superiori alle medie fino a 6-8°C in più su Centrali tirreniche, Sardegna, Campania, Puglia dove si potranno toccare nuovamente i 28°C o persino superiori nei grossi centri urbani come Firenze, Roma e Napoli. In media solo Nordovest e Nordest. Dettagli

Mercoledì: leggero calo al Centro Nord che comunque resta ancora sopra media eccetto Nordovest e Nordest, mentre resiste una diffusa anomalia positiva sull'Italia meridionale e insulare con temperature massime superiori alle medie fino a 6-8°C in più. Nuovamente possibili 28-30°C in Sardegna e forse anche in Sicilia sul Palermitano, massime fino a 28° anche in Campania e Puglia. Dettagli

Giovedì: l'arrivo del fronte perturbato associato al minimo e l'aria più fresca che lo accompagna comporterà un calo termico generalizzato al Centro Nord e sulla Sardegna mentre all'estremo Sud farà ancora caldo con punte superiori ai 28°C in Sicilia, Puglia, Calabria tirrenica. Dettagli

Venerdì e Weekend: Temperature in leggero caldo anche all'estremo Sud ma resisterà sull'Italia una anomalia positiva seppur contenuta, sia al Nord dove è previsto in leggero aumento che al Centro Sud. Restate sempre aggiornati. 



Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.


Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione delle webcam.


Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.


Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati