17 febbraio 2021
ore 9:52
di Francesco Nucera
tempo di lettura
1 minuto, 5 secondi
 Per tutti

Mentre l'aria fredda artica interessa il Mediterraneo orientale con freddo e neve record e si spinge in zone insolite fino a raggiungere il Tropico, una massa d'aria più calda viene di conseguenza trasportata verso l'Asia occidentale e meridionale andando a potenziare il già presente sopra media termico. Record di caldo nazionale mensile raggiunto a Nassiria in Iraq dove il termometro ha toccato i +34°C, quasi +37°C in Kuwait. Diversi record mensili potrebbero cadere nei prossimi giorni quando le temperature sono attese raggiungere i 30°C oltre i 1000m di quota. Il picco di caldo intenso sarà temporaneo dal momento che è previsto un deciso calo delle temperature per l'arrivo di aria fredda. Questi picchi sono messi in relazione a eventi di Stratwarming che incidono sugli estremi termici.

Un ciclone extratropicale si è andato sensibilmente approfondendo a ridosso del Giappone tanto che la pressione atmosferica è scesa di 50 hPa in 24 ore, causando record di minimi di pressione e di vento. La tempesta ha raggiunto nel suo occhio il valore di 946 hPa in mare mentre sulla terra ferma si sono registrati fino a 947,8 hPa a Nemuro (record) in Okkaido e raffiche di vento di 167 km/h a Cape Erimo sul nord dell'arcipelago.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati