1 giugno 2021
ore 8:29
di Carlo Migliore
tempo di lettura
55 secondi
 Per tutti

Anche in Spagna come in Italia le condizioni climatiche possono essere parecchio diverse da nord a Sud ma gli estremi che si raggiungono sulla Penisola Iberica sono davvero Notevoli. Questo perché la regione è contesa a sud da un anticiclone africano che in linea d'aria gli è molto vicino e a nord dalle correnti oceaniche atlantiche, sui cui si affaccia, e che sono sempre in agguato. Nella giornata di domenica 30 maggio la combinazione tra queste due masse d'aria è stata nefasta. Una piccola depressione su Gibilterra ha convogliato aria molto calda da sudest su tutte le regioni meridionali dello stato mentre contemporaneamente da ovest sopraggiungeva aria fresca di matrice atlantica. Il risultato, si bolliva letteralmente in Andalusia con i termometri che hanno raggiunto i 37-38°C e le località marine invase,  mentre una spiccata attività temporalesca ha portato forti rovesci di pioggia e grandine sulla zona centrale. Particolarmente colpite la provincia di Valladolid e quella di Barcellona, ma una tempesta di fulmini ha colpito anche Madrid. Guardate che tempesta.






Seguici su Google News


Articoli correlati