16 giugno 2020
ore 10:29
di Francesco Nucera
tempo di lettura
43 secondi
 Per tutti
5 mesi del 2020 con caldo anomalo in Asia
5 mesi del 2020 con caldo anomalo in Asia


Con maggio sono 5 i mesi in Asia caratterizzati da un deciso sopra media delle temperature, con anomalie che raggiungono gli 8°C. Se il 2020 tenta di essere l'anno più caldo mai registrato, anche in assenza de El Nino, il motivo principale deriverebbe ad oggi proprio da questa forte anomalia. Il caldo anomalo in Siberia, che può essere considerato un evento estremo, non è solo notevole quanto persistente con diversi record di caldo che sono stati battuti anche oltre il circolo polare artico. Il riscaldamento sull'Artico ha inciso sul disgelo del permafrost.


Secondo Flavio Lehner dell' Institute for Atmospheric and Climate Scienc, di Zurigo il calore medio in Siberia da gennaio a maggio è così notevole che corrisponde a ciò che gli scenari climatici meno ottimisti vedrebbero nel 2100 in relazione alle emissioni di co2. 

 


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati