17 gennaio 2022
ore 23:49
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 34 secondi
 Per tutti
Meteo 19-20 gennaio
Meteo 19-20 gennaio

SITUAZIONE. Il fronte freddo in discesa dal Nord Europa che mercoledì raggiungerà con la sua parte più avanzata alcune delle regioni centro-settentrionali scivolerà giovedì verso sud, lungo il bordo destro dell'anticiclone che verso metà settimana si ritirerà parzialmente verso occidente, lasciando l'Italia temporaneamente scoperta. Si tratterebbe comunque di un passaggio piuttosto rapido e non caratterizzato da precipitazioni abbondanti, che escluderebbe alcune delle nostre regioni, come quelle nordoccidentali, dove il clima rimarrà asciutto. Se l'evoluzione sarà confermata si concentrerà tra giovedì e venerdì al Centro e poi al Sud, dando luogo a piogge sparse e ad alcune nevicate sull'Appennino, con temperature in generale diminuzione, specie nei massimi, per l'afflusso di correnti fredde dalle latitudini artiche al seguito del fronte. Ma vediamo più nel dettaglio:

Giovedì qualche pioggia ad inizio giornata su est Lombardia, Emilia e Triveneto con deboli nevicate sulle Alpi più orientali fino a quote basse, inizia già a rasserenare al Nordovest. Nuvoloso sulle regioni centrali, su quelle del basso Tirreno e in Sicilia con piogge sparse e deboli nevicate sull'Appennino centro-settentrionale dagli 800/1000m, ma nel corso della giornata tende a migliorare sui settori settentrionali tirrenici. Insiste qualche pioggia sul resto del Centro, basso Tirreno e Sicilia e un po' di neve sull'Appennino dai 900/1200m. Rimane asciutto in Puglia, con schiarite. Venerdì miglioramento al Nord e gradualmente sulle regioni centrali, insiste una certa instabilità al Sud con qualche pioggia o nevicata in Appennino fino a quote collinari. Temperature in generale diminuzione. Nel weekend invece l'anticiclone sembrerebbe intenzionato a recuperare posizioni, espandendosi dall'Europa centro-occidentale verso l'Italia, anche se ostacolato da nuovi impulsi freddi in discesa da nord. Vista la distanza temporale la tendenza potrebbe subire modifiche. Vi consigliamo di seguire i prossimi aggiornamenti.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati