18 ottobre 2020
ore 23:49
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 32 secondi
 Per tutti
Domenica tra sole e improvvisi acquazzoni
Domenica tra sole e improvvisi acquazzoni

ANCORA UN PO' DI INSTABILITA': un campo di alta pressione di matrice sub tropicale rimonta gradualmente dal Marocco verso il Mediterraneo occidentale e la penisola Iberica mentre l'area di bassa pressione responsabile del maltempo degli ultimi giorni finisce con l'essere riassorbita dal vortice norvegese.L'Italia si trova ancora inserita in un letto di correnti umide nord occidentali che trasportano gli ultimi ammassi nuvolosi irregolari associati alla vecchia circolazione forieri di qualche pioggia mentre da ovest la pressione è in aumento. A risentire di questa instabilità residua saranno soprattutto le regioni meridionali adriatiche e il basso Tirreno ma qualche piovasco non è escluso anche altrove. Vediamo cosa ci aspetta nelle prossime ore:

DOMENICA TRA SOLE E LOCALI ACQUAZZONI: la mattinata sarà caratterizzata da una nuvolosità variabile sul Triveneto, l'Emilia Romagna, il basso Adriatico e il basso Tirreno, associata a brevi piovaschi e qualche locale temporale. Altrove nubi sparse e ampie schiarite con fenomeni occasionali o del tutto assenti, qualche ultimo temporale sull'arcipelago toscano. Ampi spazi soleggiati sulle Alpi. Nelle ore pomeridiane qualche episodico piovasco sarà ancora presente sul basso Adriatico, il basso Tirreno e le zone interne dell'Appennino centro meridionale. Altrove non sono previsti fenomeni con il sole che prevarrà. In serata i fenomeni tenderanno ad esaurirsi del tutto con ultimi episodi tra nord Sicilia e Calabria. Le temperature saranno stazionarie o in lieve aumento nei valori massimi, in aumento in quelli minimi. I ventispireranno dai quadranti nord occidentali e saranno generalmente deboli o localmente moderati con qualche ultimo rinforzo al Sud. I mari saranno generalmente poco mossi, mossi i bacini meridionali. Per tutti i dettagli accedete alla sezione meteo Italia.

Qui la tendenza per la nuova settimana

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati