15 agosto 2022
ore 9:10
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 48 secondi
 Per tutti

MARTEDI' 16, GIORNATA DI ATTESA. Il fronte che nella giornata di Ferragosto avrà coinvolto parte delle regioni centro-settentrionali lascerà in eredità una residua variabilità martedì 16, con nubi sparse alternate a schiarite su gran parte d'Italia. Gli annuvolamenti torneranno ad intensificarsi soprattutto nelle ore diurne sulle zone di montagna, (settori alpini occidentali e gran parte di quelli appenninici, ad eccezione di quelli dell'estremo Sud Italia). Saranno anche associati a qualche rovescio, comunque in esaurimento in serata. Intanto una saccatura atlantica comincerà ad approfondirsi verso Penisola Iberica e Francia, innescando un richiamo di correnti calde sul Mediterraneo centrale che determineranno un aumento delle temperature al Sud e sulle isole maggiori, con primi locali picchi di 36/38°C.

PERTURBAZIONE IN ARRIVO DALLA FRANCIA. Nella giornata di mercoledì 17 agosto i venti si disporranno da sudest e si intensificherà un caldo Scirocco che farà lievitare ulteriormente le temperature, ma accompagnerà anche l'ingresso di una perturbazione che raggiungerà le regioni di Nordovest, responsabile di piogge e temporali che si estenderanno fino alla Lombardia entro sera. I fenomeni potranno risultare anche forti sulle zone alpine e in prossimità di esse, con temporali e possibili grandinate. Si manterranno condizioni di stabilità invece sul resto d'Italia, con lo Stivale che si ritroverà spaccato in due tra Nord e Sud e caldo intenso con punte anche di 40°C sulle isole maggiori.

TEMPORALI AL NORD, GRAN  CALDO L SUD. Giovedì 18 agosto la perturbazione agirà su parte d'Italia distribuendo piogge e temporali anche forti in estensione dal Nordovest al Nordest, coinvolgendo anche la Toscana. Sul resto d'Italia invece continuerà a prevalere il sole, seppur offuscato da velature e stratificazioni alte sulle regioni centrali. Le temperature caleranno al Nord, anche sensibilmente, mentre aumenteranno ancora al Sud, dove localmente si potranno anche superare i 40°C. I venti di Scirocco verranno gradualmente sostituiti da quelli di Maestrale, che si rinforzerà sui bacini occidentali.

Diventa anche tu un meteoreporter, segnala il tempo della tua località. È molto semplice: clicca qui per scoprire come fare >> Meteoreporter.


Seguici su Google News


Articoli correlati