16 agosto 2020
ore 7:00
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 38 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. L'alta pressione che da giorni regna alle latitudini mediterranee verrà insidiata nei prossimi giorni da una zona depressionaria che si metterà in cammino dal Golfo di Biscaglia verso l'Europa centrale entro la metà della prossima settimana. Questa condizionerà il tempo su parte delle nostre regioni con alcuni temporali destinati non soltanto alle regioni settentrionali, come spesso è avvenuto nelle ultime giornate, ma anche su alcune di quelle centrali e con fenomeni che localmente potranno assumere forte intensità. Vediamo cosa ci attende nei prossimi giorni:

TEMPORALI DOMENICA. Primi rovesci già al mattino in prossimità dei rilievi alpini dell'alto Piemonte e della Lombardia occidentale, in giornata fenomeni sparsi qua e là un po' su tutto l'arco alpino con fenomeni che diverranno più intensi entro sera su alto Piemonte e alto Veneto e con locali sconfinamenti alle pianure si Piemonte, Lombardia e Friuli.

TEMPORALI LUNEDÌ. Nuova intensificazione dei temporali già dal mattino su Piemonte e Lombardia, specie in prossimità dei rilievi alpini, in giornata temporali in propagazione alle pianure venete e friulane, a tratti fin sulle coste adriatiche. In serata ancora temporali sul settore dolomitico.

TEMPORALI MARTEDÌ. Il transito della saccatura di bassa pressione verso l'Europa centrale determina temporali in intensificazione sulle regioni settentrionali e in propagazione dalle Alpi alle pianure, anche intensi in serata sulla Val Padana e accompagnati da grandine.

TEMPORALI MERCOLEDÌ. La depressione punta il comparto settentrionale balcanico e rovesci e qualche temporale coinvolgono la dorsale appenninica centrale adriatica, mentre abbandonano le regioni settentrionali dove si instaurano condizioni più stabili. In ogni caso è una tendenza che va confermata. Seguite quindi i prossimi aggiornamenti.

Per sapere se sono previste eventuali allerte sulla tua località, e di che tipo, consulta la nostra sezione Allerte

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati