20 febbraio 2021
ore 13:19
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 6 secondi
 Per tutti
Dujuan vista dal satellite
Dujuan vista dal satellite

Dopo aver tentennato per alcuni giorni non lontano da Palau, nel mezzo dell'Oceano Pacifico, la tempesta tropicale Dujuan, la prima del 2021 nel Pacifico Occidentale, si è messa in cammino spedita verso le Filippine. Nel frattempo ha perso parte della sua energia, tanto che al momento è stata declassata a depressione tropicale, ma con raffiche di vento che riescono ancora a raggiungere gli 80km/h. Al momento si trova alle coordinate 6.8N 131.7E, ovvero poco più di 500km ad est del sud delle Filippine.


Dujuan ha cominciato a spostarsi verso nordovest alla velocità di 11km/h e ha leggermente settentrionalizzato la sua traiettoria rispetto alle 24 ore precedenti, tanto che pare ormai scongiurato un suo approdo sull'isola di Mindanao. Secondo le ultime emissioni modellistiche il suo landfall avverrà invece sulla Provincia di Leyte, poche centinaia di chilometri più a nord, nella giornata di domenica.

La rotta prevista di Dujuan
La rotta prevista di Dujuan

Sono attese forti piogge con accumuli pluviometrici nell'ordine dei 200/250mm, venti tempestosi con mari molto agitati, mareggiate ed erosioni costiere e  migliaia di persone sono già state evacuate. Dujuan attraverserà l'Arcipelago da destra a sinistra in meno di 24 ore, sfociando lunedì sul versante occidentale circa 300km a sud di Manila, per poi perdersi al largo del Mar Cinese Meridionale.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati