14 maggio 2020
ore 8:20
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 13 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. Avrà ancora lunga vita l'area depressionaria presente sul Mediterraneo occidentale, responsabile sia del passaggio di fronti instabili sulle regioni settentrionali, sia del richiamo di correnti molto calde dal Nord Africa verso quelle meridionali. Nel caso del Nord, dopo una breve tregua nella prima parte della giornata di giovedì, si assisterà all'arrivo di un nuovo fronte che entro sera provocherà un peggioramento in rapida estensione dal Nordovest al Triveneto, con ripercussioni instabili anche venerdì. Nel caso del Centro e soprattutto del Sud sarà la rovente bolla africana a dettar legge, con il caldo intenso che culminerà giovedì quando su alcune zone si potranno sfiorare i 40°C. Da segnalare anche il massiccio afflusso di sabbia dal deserto sahariano verso l'Italia per i prossimi tre giorni. Vediamo nel dettagli:

METEO ITALIA GIOVEDÌ. In attesa dell'ingresso del nuovo fronte la giornata comincia all'insegna della variabilità con schiarite al Nord. Col trascorrere delle ore torneranno ad aumentare le nubi al Nord con piogge e rovesci anche temporaleschi in serata, che risulteranno più frequenti ed intensi su Liguria, Piemonte e settore lombardo-veneto. Asciutto invece su Emilia orientale e basso Veneto. Sulle regioni centro-meridionali nulla di fatto, con cieli offuscati da velature e stratificazioni alte. Maggiori addensamenti limitati all'alta Toscana, con possibilità di qualche fenomeno a fine giornata. Temperature in generale aumento, fino a 38°C in Puglia sul Tavoliere, sull'alta Calabria ionica e sul Palermitano. Venti tesi di Scirocco al Centro-Sud.

METEO ITALIA VENERDÌ. Permarranno condizioni instabili al Nord, soprattutto tra Alpi e alta Val Padana, ma con parziale coinvolgimento anche della Liguria. Attesi dunque rovesci e temporali a tratti intensi, ad eccezione di Emilia Romagna e basso Veneto che rimarranno all'asciutto. In serata fenomeni più attenuati. Qualche pioggia debole in arrivo sull'alta Toscana, mentre sul resto del Centro e al Sud si avranno i soliti cieli offuscati dal passaggio di velature e stratificazioni alte. Temperature in calo di qualche grado ma sempre superiori alla norma. Venti moderati o tesi tra sudest e sudovest.

TENDENZA WEEKEND. Ancora a tratti instabile al Nord, in particolare in prossimità delle Alpi, meglio al Centro-Sud con clima caldo.


Per sapere se sono previste eventuali allerte sulla tua località, e di che tipo, consulta la nostra sezione Allerte

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati