2 luglio 2019
ore 20:40
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 8 secondi
 Per tutti

D'inverno si raggiungono le temperature più basse con decine di gradi sotto zero, d'estate invece la Siberia è capace di trasformarsi in un forno che per certi versi può ricordare quello della Pianura Padana. Mentre alle continue nevicate invernali si sostituiscono piogge e temporali che possono anche diventare abbondanti in estate. Come è successo negli ultimi giorni di giugno nell'Oblast di Irkutsk, poco a nord con il confine con la Mongolia.

Sono state giornate pesantissime a causa di piogge che hanno assunto carattere alluvionale, paralizzando la cittadina di Tulun, dove si sono avuti importanti straripamenti ed allagamenti estesi, oltre a danni enormi nelle infrastrutture. Le autorità fanno sapere che cinque persone hanno perso la vita, due sono disperse e quasi 400 i feriti.

Associazioni di volontari sono riusciti a mettere in salvo un centinaio di animali dall'inondazione di Tulun, tra cui cani, gatti, bovini, maiali e galline.

Se hai un video o una foto che vuoi condividere entra a far parte della nostra community, clicca qui per i dettagli.

Per conoscere in tempo reale la situazione del traffico sulle nostre principali strade e autostrade italiane consulta la sezione TRAFFICO.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione delle webcam

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati