12 settembre 2019
ore 19:40
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 40 secondi
 Per tutti

Seppur con brevi pausa non si placa l'ondata di forte maltempo che sta colpendo il versante mediterraneo della Spagna, a più riprese ormai dalla fine di agosto. Il vortice di bassa pressione che si è nuovamente generato tra il Mediterraneo più occidentale e le coste del Nord Africa, in gergo locale la cosiddetta 'Gota Fria', ovvero goccia fredda, sta orchestrando un'intenso fronte perturbato che si muove con direttrice ovest-est. Questo continua a far affluire correnti instabili dalle Baleari verso la costa che vanno direttamente ad impattare sulla zona di Valencia, provocando condizioni di forte maltempo su tutta la Comunità Valenciana.


Anche questa mattina, giovedi, il capoluogo della comunità si è svegliato sotto violenti temporali e pesanti nubifragi che hanno provocato diversi allagamenti e disagi nella circolazione stradale. Su alcune zone della Comunità si stima che siano stati accumulati fino a 300mm di pioggia nelle ultime 24 ore. Di conseguenza, oltre agli allagamenti, molti corsi d'acqua sono i piena o addirittura esondati mentre sulle zone collinari si registrano diversi smottamenti del terreno.


E non è finita, poiché nella giornata di oggi, giovedi, è attesa la fase clou dell'ondata di maltempo con un ulteriore apporto di piogge e temporali anche violenti che prenderanno di mira proprio la zona di Valencia. Solo nel corso di domani i fenomeni andranno progressivamente attenuandosi e si sposteranno verso nord lungo la costa mediterranea, favorendo finalmente un weekend più tranquillo.



Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.

Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Guarda le foto che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.

Sei curioso di sapere quale sarà la locala più fresca in Italia nei prossimi giorni? Scoprilo cliccando qui.

Scopri quali segreti nasconde la meteorologia leggendo i nostri approfondimenti

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati