17 agosto 2020
ore 23:49
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
3 minuti, 19 secondi
 Per tutti
Meteo Lunedì
Meteo Lunedì

AGGIORNAMENTO ORE 17,20. FORTI TEMPORALI IN PIEMONTE ALBERI SRADICATI E ALLAGAMENTI - Nel pomeriggio si sono sviluppati violenti temporali al Nord, spesso accompagnati da grandine. In Piemonte un nubifragio con downburst ha colpito Torino, con strade trasformate in fiumi e il livello dell'acqua salito di alcune decine di centimetri. Il forte vento ha sradicato anche alcuni alberi ed accumuli pluviometrici che in poche decine di minuti hanno sfiorato gli 80mm. Altri forti temporali stanno coinvolgendo il basso Piemonte, tra Astigiano e Alessandrino.

VIOLENTI TEMPORALI AL NORDEST - Anche il nordest sta subendo fenomeni violenti con forti temporali soprattutto sull'alto Veneto. Accumuli pluviometrici fino a 50mm ed oltre registrati nel Vicentino e Trevigiano sulla fascia pedemontana.

TEMPORALI SU TRATTI DEL CENTRO-SUD - Lungo l'Appennino altri temporali hanno preso forma nel pomeriggio coinvolgendo in particolare Umbria, Abruzzo, Lucania, Murge e la Sardegna nordorientale. I fenomeni più intensi sul Perugino, con accumuli fino a 52mm.

AGGIORNAMENTO ORE 15,30. Nel primo pomeriggio di oggi, lunedì, nelle campagne intorno a Ferrara. Una tromba d'aria si è formata sui campi e si è avvicinata pericolosamente a furgone dal quale si stava effettuando la ripresa. Fortunatamente il vortice stava transitando su un terreno sabbioso, ma se ci fosse stato qualche arbusto, edificio o altro l'auto avrebbe potuto fare una brutta fine. Si è trattato proprio di una tromba d'aria, o tornado, fenomeno che si differenzia invece dal Dust Devil, il cosiddetto diavolo di sabbia.

AGGIORNAMENTO ORE 9. E' in fase di erosione il campo di alta pressione che per giorni ha protetto le latitudini mediterranee, quantomeno lungo il suo bordo settentrionale. Ne approfitta un fronte in transito sull'Europa centrale per dar luogo ad un incremento dell'instabilità al momento su parte delle regioni settentrionali. I fenomeni, in prevalenza temporaleschi, interessano alto Piemonte, Liguria centrale ma soprattutto l'alta Lombardia dal confine piemontese fino al Lecchese. Qui si arrivano a superare i 50mm di accumulo sul Comasco. Senza contare i temporali anche forti che nel pomeriggio-sera di ieri, domenica, hanno colpito il resto del Piemonte, come il Torinese, ma anche le Alpi orientali ed in particolare il Trentino. Tempo in prevalenza stabile invece sul resto d'Italia, sotto la protezione dell'alta pressione. Ma vediamo cosa ci attende per il resto della giornata:

METEO ITALIA PROSSIME ORE. Da una depressione ormai diretta verso la Manica si diparte un fronte di instabilità responsabile di una spiccata variabilità sin dal mattino su gran parte dell'arco alpino e Nordovest, dove sono presenti già alcuni rovesci o temporali tra Piemonte e Lombardia e su parte della Liguria centro-orientale. In giornata questi si propagheranno verso est intensificandosi su Alpi e tratti della Val Padana, specie a nord del Po, risultando localmente anche di forte intensità, grandinigeni e accompagnati da colpi di vento. Tra pomeriggio e sera temporali anche su basso Piemonte, ovest Emilia e locali fin sulla costa ligure. Le temperature perderanno qualche grado al Nord, alle prese con i temporali. Anche sulle regioni centrali si assisterà ad un certo incremento dell'instabilità, in particolare su alta Toscana, sulla dorsale umbro-marchigiana e su tratti quella laziale, dove comparirà qualche rovescio tra pomeriggio e prime ore serali. Nulla di fatto sul resto del Centro e al Sud dove continuerà il bel tempo con caldo intenso al Meridione e punte di 38/40°C in Sicilia. Per l'evoluzione fino a metà settimana clicca qui.

Nei seguenti video il forte temporale a Torino:


Nel seguente video forte temporale a Torino e allagamenti:



Nel seguente video la situazione oggi pomeriggio a Pernumia (PD):

Nel seguente video il temporale con grandine domenica sera a Fivizzano (MC):

Nel seguente video il temporale con grandine domenica sera a Macello (TO):


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati