18 settembre 2018
ore 9:31
di Lorenzo Badellino
 Per tutti

Caldo a Parigi
Caldo a Parigi

L'autunno meteorologico è iniziato il 1° settembre, ma per il calendario astronomico rimarremo in estate fino al 21. E per il quadro climatico che sta caratterizzando in questi giorni la Francia sembra che siamo ancora nel pieno della bella stagione. Un po' paradossalmente la causa è l'avvicinamento dell'ex uragano Helene, provenuto dall'Atlantico e posizionatosi in queste ore sulle isole britanniche, anche se ormai viene catalogato come ex tempesta tropicale.

Nel suo avvicinamento al continente europeo, e nel dettaglio a Irlanda e Scozia, ha innescato un richiamo di correnti dai quadranti meridionali che nella giornata di lunedì hanno avvolto la Francia determinando temperature del tutto estive. A Parigi la massima ha raggiunto ben 29°C, che rappresenta l'88° giorno del 2018 in cui sono state registrate temperature superiori a 25°.

Ma nel resto della nazione si è fatto di meglio. Il valore più alto è stato registrato nel sudovest, lungo la sponda atlantica al confine con la Spagna, con la località di Ciboure che ha fatto registrare ben 35°. Seguono 34° a Cazaux, nell'Occitania, ai piedi dei Pirenei, così come a Dax e Biscarrosse nell'Aquitania. A favorire il raggiungimento di simili temperature sono stati i cieli in gran parte sereni, favoriti dalla presenza del vasto anticiclone che regna alle latitudini centro-meridionali del continente, disturbato da addensamenti rilevanti solo all'altezza della Corsica.


Articoli correlati

Scarica la nostra app ufficiale!

Commenti