7 gennaio 2022
ore 23:57
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 17 secondi
 Per tutti
Freddo e rischio gelate nei prossimi giorni
Freddo e rischio gelate nei prossimi giorni

SITUAZIONE. Dall'Artico continueranno ad affluire correnti fredde incanalate in un flusso da nordovest dirette verso lo Ionio e responsabili di clima piuttosto pungente anche sulle nostre regioni, nel weekend e almeno fino all'inizio della nuova settimana. Queste saranno causa di nevicate a bassa quota sulle Alpi e sulle regioni centro-meridionali, mentre al Nord, dove saranno invece le schiarite a prevalere, si avranno diffuse gelate notturne in pianura, così come sulle regioni centro-settentrionali tirreniche.

Temperature sabato. Clima ampiamente invernale su tutta la Penisola. Minime sotto lo zero tra -3 e +1°C in pianura al Centro-Nord con gelate su Val Padana, Toscana, Umbria e localmente interne laziali. Freddo anche al Sud, più mite solo in Sicilia. Massime tra 4 e 9°C al Nord e al Centro, tra 10 e 13°C al Sud.

Temperature domenica. Freddo pungente al Nord e nevicate fino a bassa quota al Centro-Sud. Minime fino a -10°C sull'Appennino centrale, tra -3 e 1°C su Val Padana e regioni tirreniche centro-settentrionali, dove frequenti saranno le gelate notturne. Massime tra 3 e 9°C al Nord, tra 2 e 7°C al Centro, tra 10 e 15°C al Sud.

Temperature lunedì. Poche variazioni al Nord con ancora gelate notturne in Val Padana, ma con massime in lieve locale ripresa. Qualche gelata possibile anche sulle zone interne dell'alto Tirreno, mentre sul versante adriatico la neve cadrà sempre a quote collinari e le massime non andranno oltre i 5/9°C sulle zone costiere.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati