13 maggio 2021
ore 8:20
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 10 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. La perturbazione che mercoledì ha abbandonato l'Italia portandosi sui Balcani sarà seguita da un flusso di correnti umide occidentali, a tratti instabili, che non consentiranno un apprezzabile miglioramento del tempo su tutte le regioni. Pilotate da una vasta area di bassa pressione che occupa gli stati centrali del Continente, le correnti occidentali trasporteranno aria a tratti instabile che provocherà un giovedì spiccatamente variabile sull'Italia, con piogge e temporali che culmineranno tra il pomeriggio e la sera e si propagheranno dalle zone di montagna del Centro-Nord alle pianure e a tratti delle coste adriatiche. Venerdì le cose tenderanno a complicarsi, poiché da ovest una nuova perturbazione si avvicinerà all'Italia raggiungendo prima la Sardegna, poi le tirreniche ed innescando un più netto peggioramento con strascichi nel weekend. vediamo nel dettaglio:

METEO GIOVEDÌ. Inizio giornata abbastanza soleggiato, pur con alcuni annuvolamenti sparsi e qualche locale piovasco su Triveneto, alta Toscana, Lazio e Campania. Dal pomeriggio si intensifica l'instabilità su molte regioni con formazione rovesci e temporali su Alpi, Prealpi e alte pianure, specie sui settori a nord del Po, e precipitazioni che insisteranno fino a sera, in particolare sul Friuli VG. Instabilità in intensificazione diurna anche sull'Appennino con rovesci sparsi fino a Campania e alta Puglia, ed alcuni temporali in sconfinamento alle coste di Marche, Abruzzo e Molise. Maggiori aperture su estremo Nordovest, medio Tirreno, bassa Calabria, Salento, ioniche ed isole maggiori. Temperature stabili o in locale lieve calo. Venti tesi mediamente occidentali.

METEO VENERDÌ. Una nuova perturbazione in avvicinamento da ovest determinerà un aumento della nuvolosità con ripresa di piogge più organizzate su Sardegna e regioni tirreniche centro-settentrionali fino alla Liguria, specie nella seconda parte della giornata ed anche a sfondo temporalesco; fenomeni in estensione al versante adriatico verso sera e al basso Tirreno. Regime di variabilità sul resto del Nord con formazione acquazzoni e qualche temporale soprattutto dal pomeriggio, in attenuazione però al Nordovest. Venti che tenderanno a disporsi da sudovest, da sudest sull'Adriatico. Temperature in lieve calo al Nord e Sardegna, in lieve aumento al Sud.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.

Per sapere se sono previste eventuali allerte sulla tua località, e di che tipo, consulta la nostra sezione Allerte

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati